Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 623
RAGUSA - 12/12/2014
Attualità - Il sindaco è intenzionato ad aprire un contenzioso con la ditta fornitrice

Bilancia pesa rifiuti ancora ferma, il comune chiede danni

Dice l’assessore Zanotto: "Non è colpa nostra, la ditta non sostituisce i pezzi danneggiati. Intollerabile" Foto Corrierediragusa.it

Non c´è verso di aggiustare la bilancia pesa rifiuti installata presso il centro di raccolta di contrada Mugno. Dopo settimane di disagi per i cittadini che non hanno potuto usufruire di un servizio sul quale l´amministrazione ha puntato molto il sindaco Piccitto e l´assessore all´Ambiente Antonio Zanotto (nella foto) hanno deciso di vederci chiaro. Dice Zanotto: "Da oltre due settimane la ditta che gestisce il sistema informatico ci rassicura sulla pronta soluzione di un problema che riguarda, secondo quanto relazionato dalla stessa società, la sostituzione di alcuni pezzi della bilancia. Invece, ancora oggi, riscontriamo, con profondo rammarico, l´assenza di qualsiasi tipo di soluzione definitiva, con conseguenti disagi per i cittadini e potenziali danni per il sistema virtuoso e dagli ottimi risultati in termini di adesione che avevamo avviato dallo scorso mese di settembre. Un atteggiamento intollerabile, che ci costringe, al momento, ad una forzata sospensione del servizio fino a riparazione avvenuta, senza alcuna responsabilità da parte del Comune".

Servizio sospeso dunque e probabilmente si andrà verso un contenzioso con la stessa ditta fornitrice. Il sindaco ha infatti chiesto una relazione agli uffici per prendere le sue determinazioni. E´ probabile che l´amministrazione chieda anche i dani alla ditta per i danni causati.