Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 491
RAGUSA - 05/12/2014
Attualità - Lavori già avviati per restituire alla città la piena fruizione di questo polmone verde

Pulizia e sistemazione vallata S. Domenica e Cava Gonfalone

Grazie al protocollo sottoscritto con la sezione provinciale dell’Azienda Foreste demaniali Foto Corrierediragusa.it

La Vallata Santa Domenica e la Cava Gonfalone (nella foto) sottoposte ad un´opera di sistemazione e abbellimento. E´ infatti in corso il programma di interventi per la conservazione, il miglioramento e la valorizzazione dei due siti. Il personale della sezione provinciale dell´Azienda Foreste Demaniali ha infatti avviato l´attività di tracciamento, disboscamento e scerbatura dell´area grazie alla convenzione sottoscritta con l´amministrazione comunale. Oltre alla pulizia ed all´eradicazione delle piante infestanti è prevista la sistemazione dei percorsi naturali e la messa in sicurezza.

"I lavori - dice il vicesindaco con delega ai Centri Storici, Massimo Iannucci e - proseguono secondo il cronoprogramma già fissato ed il Comune è già al lavoro per provvedere, subito dopo l´eradicazione di piante infestanti non autoctone, come l´ailanto, alla graduale piantumazione di nuovi alberi autoctoni e non infestanti. Ciò al fine di offrire un´immagine adeguata per il polmone verde della nostra città in vista della piena restituzione alla pubblica fruizione da parte dei cittadini".

Il pieno ripristino dei percorsi naturali consentirà di godere del "polmone verde" della città anche sesi tratta solo della prima tappa di un progetto ben più ampio che punta alla piena valorizzazione di un patrimonio naturale e storico inestimabile come la Vallata Santa Domenica e Cava Gonfalone.
L´amministrazione ha infatti lanciato nei mesi scorsi un bando per le associazioni affinché potessero presentare progetti di valorizzazione attraverso specifiche attività che consentissero di poter fruire opportunamente degli spazi. Una commissione avrà il compito di sviluppare un´azione di confronto tra le varie associazioni e stabilire come sviluppare un calendario di attività cercando di inglobare tutte le varie proposte o anche nuove che ne arriveranno.