Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1344
RAGUSA - 28/11/2014
Attualità - La vicenda spazzatura resta irrisolta e il deputato grillino vuole fare luce

Ferreri: "Caso rifiuti puzza in 5 comuni iblei"

Chiesta alle singole amministrazioni la copia del Piano d’intervento raccolta rifiuti Foto Corrierediragusa.it

Ci sono cinque comuni iblei nei quali la questione rifiuti è irrisolta. Vanessa Ferreri (foto), deputato M5S, su sollecitazione dei vari meetup locali, ha chiesto l´accesso agli atti nei comuni di Comiso, Vittoria, Modica, Scicli e Pozzallo chiedendo alle singole amministrazioni la copia del Piano d´intervento raccolta rifiuti, che doveva essere presentato entro il 15 novembre al Dipartimento Rifiuti ed Energia della Regione Siciliana e del capitolato speciale d´appalto, capitolato d’oneri e quadro economico di spesa dei Comuni. Questi comuni, infatti, risultato ancora indietro nella gestione dei rifiuti soprattutto in materia di raccolta differenziata, riuso e riciclo dei rifiuti a tuto danno dei cittadini che devono pagare tasse locali alte per un servizio non adeguato.

Dice il deputato M5S: "I cittadini hanno dimostrato in più occasioni di essere pronti alla raccolta differenziata, ma dalle amministrazioni non arriva che silenzio. Per questo i meetup iblei vogliono conoscere nei particolari i piani per la gestione dei rifiuti, soprattutto nelle città dove le proroghe sono norma e l´indifferenziata una realtà economicamente redditizie.

Manca la volontà politica in direzione della raccolta differenziata, che non è una chimera, alla luce dei recenti progressi di Ragusa con l´introduzione del principio di relazione tra raccolta differenziata e tassa corrisposta. A Ragusa infatti chi fa la raccolta differenziata ottiene sgravi notevoli sulle tasse. Perchè non riproporre questa pratica in tutte le città iblee? E´ quanto si chiedono i meetup e se, come dimostrato la volontà politica fa la differenza, la domanda è cosa impedisce a Modica, Vittoria, Comiso, Scicli e Pozzallo di poter godere di una gestione efficiente del ciclo dei rifiuti"?