Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1431
RAGUSA - 23/11/2014
Attualità - Il proprietario del tempio dovrà decidere se accettare 270 mila euro

Il comune di Ragusa si compra la chiesa della Bbammina

La chiesa, meglio conosciuta, come "A Bbammina", entrerà far parte del patrimonio comunale Foto Corrierediragusa.it

Il comune acquisterà la chiesa di S. Maria dei Miracoli di Ibla (foto). La chiesa, meglio conosciuta, come "A Bbammina", entrerà far parte del patrimonio comunale se la proposta avanzata dall´amministrazione comunale di 270 mila euro sarà accolta dal proprietario, il ragusano, S.D. La somma è stata inserita nell´ambito di spesa della legge su Ibla per il 2015, il cui elenco completo dovrà poi passare al vaglio del consiglio comunale per l´approvazione. La chiesa era pervenuta all´attuale proprietario dai parenti negli anni 50´ ed è balzata agli onori delle cronache quando il pregevole immobile è stato messo in vendita con un annuncio su un giornale di compravendite come un normale immobile sollevando perplessità e dubbi sulla futura destinazione della chiesa, che è stata, comunque, da tempo sconsacrata.

Si è mossa infatti la sovrintendenza per scongiurare la vendita ed ha trovato il sostegno dell´amministrazione comunale che ha ora perfezionato la proposta di acquisto. La chiesa risale al 17mo secolo, costruita da un collaboratore del Bernini. Al suo interno fu ritrovata una immagine della Madonna col Bambino e il rinvenimento fu considerato prodigioso dalla popolazione che le attribuirono l´attuale nome che si è tramandato nei secoli.