Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:36 - Lettori online 1266
RAGUSA - 21/06/2008
Attualità - Ragusa - L’inaugurazione al Maria Paternò Arezzo

Servizi medici all´avanguardia con il nuovo reparto oculistica

L’obiettivo primario consiste nella riduzione delle liste d’attesa Foto Corrierediragusa.it

Il nuovo reparto di oculistica dell’ospedale Maria Paterno Arezzo è una realtà. L´inaugurazione di ieri ha di fatto sancito l´avvio di una nuova era sotto il profilo dell´offerta sanitaria dell´Ompa. Soddisfatto il manager Calogero Termini: «Guardiamo all’ospedale per la salute, e in quest’ottica si sta realizzando il nuovo ospedale di Ragusa e si sta ulteriormente potenziando il Maria Paterno’ Arezzo.

Lo facciamo - prosegue Termini - con questi reparti che si aggiungono in modo funzionale, divenendo un polo di attrazione anche per i pazienti con difetti visivi. Il reparto di oculistica saprà assicurare tutte le risposte che la popolazione iblea si aspetta di avere grazie ad un’equipe professionale e competente diretta dal dottore Azzaro. Tecnologie d’avanguardia ma anche strumentazioni moderne - conclude Termini - per garantire servizi efficienti"

Tra le apparecchiature presenti quella che permette di inserire un cristallino multifocale utile ad eliminare gli occhiali da vista. Il reparto lo scorso anno ha eseguito ben duemila500 interventi a cui si aggiungono 500 operazioni a laser e cinquemila controlli a seguito di ingressi dal pronto soccorso. Dalle cataratte ai trapianti, ai distacchi di retina, nel reparto di oculistica si opera cinque giorni la settimana e con due sale operatorie dedicate. L’obiettivo consiste nel ridurre il piu’ possibile le liste d’attesa.