Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 715
RAGUSA - 11/11/2014
Attualità - Scompare la "multina" ma restano i 10’ di tolleranza

Strisce blu a Ragusa, cambia il sistema. Pericolo multe

Mario Chiavola lamenta un deficit di informazione per i cittadini Foto Corrierediragusa.it

Attenti al ticket. Da lunedì prossimo chi non esporrà il tagliando per la sosta nelle strisce blu dovrà pagare 38 euro, ovvero il costo di una normale multa. Scompare infatti la "multina" ma restano i dieci minuti di tolleranza. Nel caso in cui, invece, l’auto rimanga in sosta oltre l’ora per la quale è stato pagato il ticket si andrà al recupero delle somme calcolate fino alle dodici del giorno successivo a quello dell’accertamento. I costi, in questo caso, saranno più o meno simili a quelli delle «multine». I minuti di cortesia, come accennato, rimarranno, ma saranno dieci. È sempre necessario indicare l’ora di arrivo in modo da «stoppare» l’accertatore che non farà alcuna segnalazione. Ovviamente, come ribadito, entro l’arco dei primi dieci minuti.

Sono queste alcune delle novità introdotte dal servizio affidato alla Tmp di Portici che subentra dalla prossima settimana alla Apcoa. Le novità del nuovo appalto, sostiene Mario Chiavola di "Ragusa in movimento" avrebbero dovute essere pubblicizzate per tempo mentre invece sono ancora oggi riservate agli addetti ai lavori.

Dice ancora Chiavola: "Bisogna riflettere inoltre sul fatto che numerosi commercianti hanno espresso preoccupazioni in proposito perchè la fine di ogni tolleranza equivarrà a un calo degli affari per tutti gli operatori che hanno anche potuto contare sul mordi e fuggi per intercettare la clientela. Chiediamo all’Amministrazione comunale di non perdere più tempo con riferimento all’avviso alla cittadinanza circa le mutate condizioni del servizio relativo agli stalli di sosta a pagamento».


ANCORA MULTE?
12/11/2014 | 20.56.32
Gianni

Non considerando che secondo il Codice Della Strada (art7.comma8) quasi tutte le zone blu sono illegali....ecco un motivo in più per NON recarsi al centro storico, oramai invaso di stranieri vagabondi che cercano soldi.
Bene, bravi!!