Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 368
RAGUSA - 02/11/2014
Attualità - Il tempo "bizzoso" di inizio novembre torna a farsi sentire dopo la tregua

Pioggia, vento e freddo sono in arrivo

Meglio preparare cappotti e ombrelli Foto Corrierediragusa.it

Temperature in picchiata e maltempo in arrivo negli Iblei. Ma è tutto il sud che comincia a fare i conti con l´inverno dopo la lunga estate che ha caratterizzato anche i mesi di settembre e ottobre. Da diversi giorni le temperature hanno subito un brusco calo, quasi 10 gradi, e questa settimana sarà caratterizzata da piogge e venti. In queste ore il maltempo interesserà le regioni settentrionali ed il Nord ovest; al sud molte nubi ma anche schiarite, forti venti di scirocco e temperature in aumento, con precipitazioni dalla giornata di mercoledì nelle zone joniche di Calabria e Sicilia, anche abbondanti nei versanti esposti a sud/est.

La seconda fase del peggioramento sarà determinata da una ciclogenesi Mediterranea dovuta proprio all’affondo nord Atlantico, che provocherà la nascita di un profondo ciclone nel Canale di Sicilia. Tra giovedì e venerdì il maltempo più estremo si concentrerà al centro/sud e in modo particolare sulle Regioni centrali tirreniche e sulle Regioni joniche, con piogge torrenziali e violenti temporali tra Sicilia meridionale e orientale, Calabria meridionale e jonica. Rispetto alla brusca ondata di maltempo di una settimana fa, provocata dal transito dell’uragano «Gonzalo» proprio tra l’Italia e i Balcani nel cuore del Mediterraneo, ci saranno venti meno intensi e quindi mareggiate meno significative, ma in termini di precipitazioni stavolta cadrà molta più pioggia.