Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:55 - Lettori online 1252
RAGUSA - 02/11/2014
Attualità - Oggi la giornata dedicata al ricordo di chi ci ha lasciati

La commemorazione dei defunti

Da Ragusa a Modica, passando per Pozzallo, tante le iniziative Foto Corrierediragusa.it

La giornata dedicata ai Defunti sarà vissuta in modo intenso in tutte le città iblee. Nel capoluogo sono stati programmati per domenica tre diversi cortei che interesseranno Ibla, il centro storico e la frazione di Marina. A Marina il corteo sarà formato dai rappresentanti del clero, delle autorità, della cittadinanza, e partirà alle 9 dalla parrocchia di Maria di Portosalvo. Percorrerà via del Mare e concluderà il tragitto al Monumento ai caduti per la deposizione di una corona di fiori. Successivamente verrà percorsa la via Rimembranza, un tratto della strada provinciale 36 per giungere sino al cimitero, dove, dinnanzi al cancello, verrà deposta una corona di fiori. All´interno sarà celebrata la funzione religiosa al termine della quale il corteo raggiungerà l´ossario comunale dove sarà deposto una corona di fiori.. A Ibla, sempre alle 9, il corteo con le autorità religiose, civili e militari, si formerà in piazza Duomo, luogo dal quale muoverà alla volta del cimitero ibleo.

All´ingresso verrà deposta una corona di fiori. Si procederà quindi verso i sepolcri dei Caduti in guerra per la deposizione di crisantemi. In centro, invece, il corteo con i rappresentanti del clero, le autorità e la cittadinanza si formerà alle 10:30, in corso Italia all´altezza sul sagrato di San Giovanni Battista. Il corteo attraverserà corso Italia, via Roma e via Addolorata, fino al cimitero di Ragusa centro. All´ingresso verrà deposta una corona di fiori. Presso la chiesa cimiteriale sarà celebrata la funzione religiosa, quindi il corteo si porterà sul sacrario militare. La cerimonia prevede l´Onore ai caduti da parte di un picchetto militare composto da un Comandante e da una coppia di militari, rappresentanti ciascuno la Marina Militare, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato e Polizia Penitenziaria. Sarà osservato un minuto di raccoglimento e la deposizione di un cuscino di fiori presso l´ossario comunale.

RAGUSA
Il capolinea per il servizio diretto al cimitero di Ragusa Ibla, con orario di servizio nella fascia oraria compresa tra le 7:30-17:30, sarà in piazza Libertà, all´angolo viale del Fante, direzione viale Tenente Lena. Per il cimitero di Ragusa superiore invece, il capolinea del bus navetta, con orario del servizio dalle 7:30 alle 18, sarà sempre in piazza Libertà ma di fronte alla Camera di Commercio.

Divieti di sosta con rimozione dalle ore 7 alle ore 18:30 di giorno 1 e 2 novembre sulla parte alta di piazza Libertà, in corrispondenza dei capolinea dei bus navetta e sulla via Pennavaria, nel tratto compreso tra piazza Libertà e piazza Cappuccini. Divieti di sosta con rimozione anche sul lato destro del ponte Giovanni XXIII (da Via Meli a Corso Italia), sul corso Italia, nel tratto compreso tra la via Matteotti e via Roma e su via Roma, dal corso Italia alla Rotonda. Ed ancora su ambo i lati della via Addolorata, sull´intero slargo del piazzale del cimitero centrale che va dalle aree di parcheggio delimitate con la segnaletica orizzontale (sia a destra che a sinistra dell´ingresso principale) all´intersezione con la via Monelli oltre che sull´intero fronte, delimitato dal muro di cinta, a destra dell´ingresso principale del Cimitero Centrale e comunque su tutti gli spazi non delimitati da segnaletica orizzontale.

Al cimitero di Iblala sosta sarà vietata, con rimozione, su ambo i lati della strada principale di collegamento tra l´ex pronto soccorso dell´ospedale Maria Paternò Arezzo e i due piazzali del cimitero oltre che sulla strada che collega il piazzale superiore a quello inferiore. Sull´area retrostante alle bancarelle di vendita dei fiori sarà comunque consentita la sosta ai soli veicoli al servizio delle persone invalide (titolari di contrassegno) e degli operatori commerciali autorizzati.

Il Comando di Polizia municipale ha inoltre stabilito il divieto di transito dalle ore 7 alle ore 18:30, valido per i giorni 1 e 2 novembre, su corso Italia (tratto via Mario Leggio-via San Vito); via MarioRapisardi (tratto corso Vittorio Veneto-via Ecce Homo), con esclusione dei veicoli che devono raggiungere il parcheggio interno del piazzale della Prefettura; via Roma (tratto corso Italia-Rotonda); via Addolorata e sulla strada principale di accesso per il cimitero di Ragusa Ibla, oltre che sulla stradina di collegamento tra il piazzale superiore del cimitero di Ragusa Ibla e la strada vicinale a monte del piazzale dell´ex Pronto soccorso.

VITTORIA
L´´amministrazione comunale commemorerà i defunti partecipando alla messa in programma nella Cappella del Cimitero. La cerimonia religiosa, officiata da don Vittorio Pirillo, avrà inizio alle 10. Saranno presenti le autorità civili, militari e religiose. Gli uffici comunali hanno già avviato ogni tipo di lavoro utile a rendere più accessibile e gradevole il Cimitero comunale nei giorni in cui si festeggiano i defunti e si prevede, dunque, un afflusso più numeroso.

POZZALLO
In occasione della festività di Tutti i Santi e della commemorazione dei defunti, l’Amministrazione Comunale sarà garantirà il trasporto in pullman alla volta del cimitero.

MODICA
Una Santa Messa in occasione della commemorazione dei defunti si terrà domenica 2 novembre, alle ore 11.30 nel Cimitero di Modica Alta.
La celebrazione eucaristica alle 15.30 avrà luogo nel Cimitero di Modica di c.da Piano Ceci, con la Commemorazione dei Defunti. Nell’occasione sarà reso omaggio ai Caduti in guerra, alle Vittime delle alluvioni e a quanti riposano nell’ossario comune. Nel fine settimana sarà inoltre garantito il trasporto con i pullman per il cimitero di Piano ceci con partenze da Modica Alta, corso Umberto e dal quartiere S. Cuore.