Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 660
RAGUSA - 25/10/2014
Attualità - La classifica stilata da Forum PA ore è impietosa. Ragusa è 93ma

Vivibilità da rivedere nelle città siciliane: situazione pessima

Un distacco quasi siderale con le città europee ma anche con quelle italiane con Milano, Bologna, Firenze, Modena, Padova e Venezia ai primissimi posti Foto Corrierediragusa.it

Vivibilità ai minimi nelle città siciliane. Tutti e nove i capoluoghi si piazzano dall´82mo posto in giù (Agrigento è 103ma) nella classifica "Icity rate" stilata dalla società di relazione pubbliche e comunicazione istituzionale ForumPa. Le città isolane sono poco o nulla "smart", termine che associa in questo caso fattori come vivibilità, ambiente, cultura, mobilità, governance economia e cultura. Secondo la classifica stilata Ragusa si piazza subito al secondo posto tra i nove capoluoghi siciliani con un modestissimo 93mo posto, che migliora, tuttavia, il 95mo dello scorso anno. Altro motivo di soddisfazione per il capoluogo ibleo il 78mo posto, primo in Sicilia, per la Governance, ovvero l´attenzione all´ambiente e al risparmio energetico negli enti locali e lo sviluppo del territorio attraverso piani di insediamento per attività produttive e commerciali. Va male invece nella sezione economia ,96mo posto e nella Cultura al 99mo posto. Il miglior risultato per Ragusa è invece il 47mo posto assoluto per l´Ambiente con un balzo vistoso dal 78mo del 2013 all´attuale; raccolta differenziata, qualità dell´aria e spazi verdi sono alcune delle voci che hanno determinato il punteggio.

La Sicilia esce tuttavia con le ossa rotte in questa classifica delle città smart che segna un distacco quasi siderale con le città europee ma anche con quelle italiane con Milano, Bologna, Firenze, Modena, Padova e Venezia ai primissimi posti. Qualcuno dirà che si tratta solo di classifiche e come tali sono opinabili sulla base dei parametri che vengono considerati ma quando i risultati sono ricorrenti, anche le rilevazioni del Sole 24 ore parlano chiaro, bisognerebbe subito riflettere e cominciare a lavorare per migliorare strutture, infrastrutture e modelli di vita per avvicinare la Sicilia,se non all´Europa, almeno all´Italia.