Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 818
RAGUSA - 16/10/2014
Attualità - Fino a fine mese afa sopra la media stagionale

Meteo "impazzito": ottobre molto più caldo di agosto!

Le temperature medie si manterranno sopra i venti gradi e le città costiere isolane saranno le più roventi Foto Corrierediragusa.it

E´ un ottobre fuori dalla norma. Le alte temperature di questi giorni sono destinate a continuare e si manterranno sopra la media stagionale. I metereologi non prevedono infatti bruschi sbalzi termici, anzi il caldo continuerà fino a fine mese. Le temperature medie si manterranno sopra i venti gradi e le città costiere isolane saranno le più calde. Chi potrà insomma programmare qualche giorno di vacanza sarà premiato da bel tempo, mare caldo e tanto sole così come è accaduto in queste ultime due settimane. Il caldo anomalo crea tuttavia scompensi per l´agricoltura e la Coldiretti ha già lanciato l´allarme perchè continuerà a persistere la siccità che ha caratterizzato l´estate con poche piogge e solo qualche sparuto temporale.

"Soprattutto per gli agrumeti – rileva la Coldiretti siciliana – lo sbalzo termico aggrava la siccità dell’estate e fa registrare anche il proliferare di parassiti e insetti dannosi nei limoni della costa ionica e peloritani e in tutta l’Isola una forte cascola di olive in un’annata che già si profila scarsa. Aumentano i costi di produzione per gli ortaggi – sottolinea ancora la Coldiretti – visto che, in mancanza d’acqua piovana bisogna prevedere nuove irrigazioni che sono a rischio perché le risorse idriche iniziano a scarseggiare. Anche per la pastorizia si profilano danni in quanto il caldo e la siccità non favoriscono la crescita del pascolo».