Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:55 - Lettori online 1355
RAGUSA - 28/05/2014
Attualità - Per la giovane un contratto con la casa discografica "Sony" e 150mila euro

VIDEO - Deborah parla da vincitrice

Per l’amico Massimo Occhipinti "Ce la doveva fare: era troppo determinata e talentuosa per fallire" Foto Corrierediragusa.it

"Ho dormito poco, come è naturale. Però che soddisfazione vincere!". Ancora emozionata per il successo di ieri sera, la neovincitrice di "Amici", Deborah Iurato (foto) si concede alle primi interviste, senza vezzi da star e con la genuina spontaneità che l´ha contraddistinta fin dall´inizio.



"Il premio da 150 mila euro lo darò ai miei genitori. E´ grazie a loro se sono arrivata fin qui, ai loro sacrifici - racconta all´ANSA la 22enne cantante siciliana già in classifica con il disco di debutto che porta il suo nome e nel quale spicca "Anche se fuori è inverno", brano scritto per lei da Fiorella Mannoia -. Non era la prima volta che tentavo di partecipare al talent e loro mi sono sempre stati vicino.

Qualcosa lo terrò per me e farò un viaggio con il mio fidanzato. E porterò anche Vincenzo (il ballerino vincitore della sua categoria e arrivato terzo in finale) e la sua Giovanna: gliel´ho promesso. Magari andremo in crociera tutti insieme". Nel talent show di Maria De Filippi su Canale 5 (che si è aggiudicato la serata di ieri con quasi 5,3 milioni di spettatori e il 24,63% di share), Deborah è cresciuta, "sia caratterialmente che professionalmente", ha messo a punto la tecnica vocale, ha puntato sull´interpretazione. Ma non è sempre stato tutto facile in questi mesi. "Quello ad Amici è stato un percorso altalenante - spiega -. Ho ricevuto molte critiche, sia nel pomeridiano che nel serale, soprattutto per l´interpretazione dei brani in italiano. Ci sono stati momenti in cui ho pensato di non riuscire ad andare avanti. Ma gli ostacoli vanno superati e io l´ho fatto grazie a chi ha creduto in me e alla mia forza di volontà e alla determinazione. E non smetterò di studiare". Alla vigilia Deborah partiva in svantaggio, con i Dear Jack pronti a sbancare il bottino, forti del primo posto nella classifica dei dischi più venduti della settimana e di un tifo da stadio. Eppure la giovane interprete di Ragusa, durante i risultati parziali del televoto, non ha mai avuto cedimenti. E così, prima ha eliminato dalla gara il ballerino napoletano Vincenzo, poi dopo 13 intense esibizioni anche la temibile band guidata da Alessio. A fare il tifo per lei, tra il pubblico, anche i figli del premier Renzi, fan della trasmissione, accompagnati da mamma Agnese. "Era la finale che sognavo, con questi finalisti, ma pensavo che ad avere la meglio sarebbe stato Alessio. E´ stata una sorpresa, ma anche una soddisfazione". E ora cosa succederà? "Non ho idea, ma credo che sia già cambiato tutto. Per me era già una vittoria aver pubblicato un disco. Sanremo? Ci spero".

Per i Dear Jack, che si sono portati a casa Premio della Critica (50 mila euro, sostenuto da Fanta) e l´invito da parte di Kekko dei Modà, gruppo al quale sono stati accostati più volte, ad aprire i concerti del gruppo allo Stadio Olimpico di Roma (11 luglio) e a San Siro a Milano (19 luglio), non si può parlare di sconfitta: "Ad Amici abbiamo fatto un´esperienza bellissima crescendo sia dal punto di vista artistico che umano - dice Alessio -. Siamo pronti per cominciare da qua, questa non è una sconfitta per noi e ora siamo pronti a lavorare sul serio.
E siamo felici di aver vinto il Premio della Critica non solo perché è un riconoscimento concreto da parte di una giuria autorevole di tutto l´impegno e il lavoro svolto negli ultimi mesi alla scuola e in tutta la nostra seppure breve carriera, ma anche perché ci consentirà di proseguire la nostra formazione artistica".

LE TESTIMONIANZE DEGLI AMICI
"Prima o poi ce la doveva fare: era troppo determinata e talentuosa per fallire": suonano come una profezia le parole di Massimo Occhipinti, collega e amico di Deborah Iurato, perchè alla fine ce l’ha fatta la ragusana 21enne a vincere la tredicesima edizione del talent show «Amici di Maria De Filippi» assicurandosi un contratto con la casa discografica Sony e 150mila euro per una carriera che si preannuncia luminosa. Il bassista degli "Onorata Società" Massimo Occhipinti, grande amico di Deborah, era ieri sera tra le migliaia di persone che a Ragusa hanno gremito piazza San Giovanni per seguire sul maxi schermo la performance di Deborah, che a mezzanotte e 40 minuti è stata decretata vincitrice col 51% delle preferenze sul 49% dei competitor Dear Jack, realizzando un sogno accarezzato da oltre un quinquennio. Tutti assieme si sono emozionati, piangendo di gioia assieme a Deborah a centinaia di chilometri di distanza. Il momento clou quando l’emozionatissima Deborah ha alzato la coppa della vittoria.  Deborah Iurato è solo una dei talentuosi artisti siciliani che spopolano nei talent, come l’oramai famosa Suor Cristina Scuccia, originaria di Comiso, che ha conquistato pubblico e critica a “The voice of Italy”.

LA FINALE
"Ancora non ci credo, sono felicissima. Mai stata a disagio in questo fantastico posto, da domani mi mancherete tutti": queste le parole di Deborah da vincitrice. La cantante è partita sul velluto prevalendo prima sul ballerino Vincenzo ma dimostra subito di essere pronta per la sfida ai Dear Jack di Alessio. Deborah mette in campo la sua voce possente e trascinante che viene apprezzata dalla giuria formata da Luca Argentero, Sabrina Ferilli e Gabry Ponte. Anche la schiera di giornalisti chiamati ad esprimere un giudizio è entusiasta della cantante ragusana man mano che si entra nel vivo della gara. Deborah ha solo un piccolo calo quando si lancia nell´interpretazione della "Donna Cannone" di De Gregori perchè la sua voce risulta troppo aggressiva per un brano delicato e da ragazza modesta qual´è accetta anche le critiche dei giurati.

Poi la Iurato risale alla grande con i pezzi di Alicia Keys e la sua Girl on Fire", e "Danzeremo a luci spente" scritto da Fiorella Mannoia che fanno vibrare tutto il pubblico. I Dear Jack sono stati un avversario tosto con il loro repertorio di brani rock d´autore. Tanto ritmo e grande personalità anche per loro ma alla fine, seppur di un soffio, la vittoria e i 150 mila euro di premio vanno a Deborah Iurato che succede così a nomi importanti della musica italiana usciti sempre da "Amici", come Annalisa, Alessandra Amoroso, Emma, Loredana Errore e Federica Camba.

AMICI 2014
"Amici 2014" ha fatto il pieno con uno share del 23 per cento e oltre 5 milioni di spettatori e risulta la trasmissione più vista della stagione dopo Sanremo. Per Deborah Iurato è l consacrazione come nuova star della canzone italiana il suo album è già al 5° posto delle classifiche e non ci sono dubbi che risalirà.

LA FESTA IN PIAZZA S. GIOVANNI
Non solo giovani in piazza a seguire trepidanti la finale di Amici. Tutti sono rimasti con il fiato sospeso e la piazza è esplosa in un boato alla proclamazione di Deborah quale vincitrice della finale (come si vede dal video sopra tratto da ragusah24). Davanti al maxi schermo allestito dall´amministrazione comunale si è ballato e tifato per tutta la lunga serata. Migliaia i messaggi ed i commenti sul web per Deborah. Tutta la città ha tifato per Deborah ed ha contribuito al suo successo ed ora si attende solo che la vincitrice di Amici canti in concerto esclusivo per la sua Ragusa. Da chi la conosce, amici e colleghi di un ipermercato dove Deborah ha lavorato come commessa, la ragazza è descritta come piena di vita e soprattutto umile, una umiltà che non perderà nemmeno ora, mantenendo i piedi per terra.