Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 798
RAGUSA - 04/05/2014
Attualità - Lo storico locale ha contrassegnato un’epoca ma è rimasto chiuso da due anni

Ha riaperto il Mediterraneo. In via Roma ritorna la fiducia

Maurizio Tasca ed il suo staff hanno creduto in questa iniziativa per rivitalizzare il centro storico superiore Foto Corrierediragusa.it

Un segnale di fiducia. Da sabato è stato riaperto al pubblico il Bar Mediterraneo di via Roma. Si tratta di un vero e proprio evento perchè rappresenta un´inversione di tendenza rispetto a quanti sono andati via dal centro storico o continuano a lamentare scarse presenze. L´iniziativa di Maurizio Tasca (nella foto) che ha rilevato la gestione dello storico locale dei ragusani consegnandolo di nuovo alla città vuole aprire dunque una nuova stagione in tutti i sensi per il centro storico superiore.

Dice Maurizio Tasca: "Dopo l’infausta chiusura del settembre 2012 non era ammissibile lasciare il centro storico della nostra città con un simile vuoto sul fronte dei pubblici esercizi. Per cui, seppur consapevoli delle difficoltà esistenti e del momento non semplice che investe tutti i settori, ci siamo chiesti se eravamo in grado di affrontare un impegno del genere e assieme alla mia squadra ci siamo risposti che sarebbe valsa la pena, anche utilizzando tutta l’esperienza che abbiamo maturato nel corso di questi anni con il Caffè Sicilia, di affrontare un’avventura del genere. Non sarà una inaugurazione nel vero e proprio senso della parola ma inizieremo a lavorare con il massimo rispetto che bisogna portare ad un luogo del genere che ha segnato la storia recente e passata di Ragusa. Noi speriamo di costruire il futuro e di offrire ai cittadini e ai turisti un servizio all’altezza della tradizione".