Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 906
RAGUSA - 24/04/2014
Attualità - Il vescovo Mons Paolo Urso ha presieduto la solenne cerimonia religiosa nel Duomo

Ibla ha reso onore al suo patrono S. Giorgio

La festa esterna si terrà da venerdì 30 maggio a domenica 1 giugno Foto Corrierediragusa.it

Cerimonia religiosa molto partecipata nel Duomo di Ibla per la festa del patrono S. Giorgio. Un augurio arrivato dal vescovo di Ragusa, mons. Paolo Urso, che ha presieduto la cerimonia religiosa ripercorrendo, nell’omelia, la vita del santo cavaliere, tratteggiandone le paure umane a cui ha fatto da contraltare una grande forza spirituale. La stessa forza spirituale che deve muovere ciascun fedele nel suo percorso verso Dio. Mons. Urso si è rivolto soprattutto ai giovani scout della città che, partendo dalle loro sedi, hanno raggiunto il Duomo in pellegrinaggio, per rendere così omaggio al loro santo patrono.

Considerata la solennità della cerimonia erano presenti il prefetto di Ragusa, Annunziato Vardè, il sindaco, Federico Piccitto, con il vice Massimo Iannucci e con il consigliere comunale Mario Chiavola, il questore Giuseppe Gammino, il comandante della Compagnia di Ragusa dei carabinieri, Alessandro Coassin, e il comandante del nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza, Massimiliano Pacetto (nella foto). C’era anche il gonfalone della città ad evidenziare la particolarità del momento. I componenti dell’associazione San Giorgio martire, hanno annunciato che renderanno noto nelle prossime ore il calendario dei festeggiamenti esterni che si terranno dal 30 maggio a domenica 1 giugno.