Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 732
RAGUSA - 31/03/2014
Attualità - L’Istituto informa contribuenti e pensionati su come ottenere la certificazione

Inps Ragusa: ecco come fare per ottenere il Cud 2014

Si può avere in via telematica, ma anche tramite Patronati e Caf, oppure a domicilio. Nel 2013 risparmiati 50 milioni di euro
Foto CorrierediRagusa.it

Anche quest’anno il Cud 2014 (Certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, pensione e assimilati) può essere richiesto in via telematica attraverso il sito istituzionale dell’Inps, www.inps.it. Nel 2013 L’utilizzo del canale telematico per la distribuzione dei Cud ha permesso di risparmiare 50 milioni di euro. Il Cud può essere visualizzato e stampato dal sito istituzionale seguendo il percorso: «Servizi al cittadino»>inserimento codice identificativo Pin>«Fascicolo previdenziale per il cittadino».

Chi non è ancora in possesso del PIN può richiederlo:
direttamente online sul sito istituzionale – sezione Servizi/Pin online;
tramite Contact Center al numero 803164 gratuito da rete fissa o al numero 06164164 da cellulare, a pagamento secondo le tariffe applicate dal proprio gestore telefonico; presso le Agenzie territoriali dell’Inps. Peraltro, per tutto il periodo della durata della campagna Cud, si potrà accedere al servizio dalla Home page del sito, cliccando sull’apposito banner.

Ai cittadini in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata Cec-Pac, noto all’Istituto, il Cud è automaticamente recapitato alla corrispondente casella Pec. Si ricorda che tutti i cittadini possono ottenere gratuitamente l’attribuzione di una casella di posta certificata attraverso i servizi disponibili sul sito www.postacertificata.gov.it. I cittadini che hanno comunicato un indirizzo di posta elettronica quando hanno richiesto il Pin sono stati avvertiti a questo indirizzo delle disponibilità online del Cud.

Per coloro che ne fanno richiesta è, comunque, possibile ottenere il Cud in formato cartaceo attraverso uno dei seguenti canali:
Sportelli presso le Strutture dell’Istituto;
Postazioni Informatiche self service;
Posta elettronica certificata;
Centri di assistenza fiscale, Patronati, Professionisti abilitati all’assistenza fiscale;
Comuni e altre Pubbliche Amministrazioni abilitate;
Uffici postali;
Sportello mobile negli uffici Inps per utenti ultraottantacinquenni titolari di indennità di accompagnamento, speciale o di comunicazione.

Pensionati residenti all’estero: I pensionati residenti all’estero possono richiedere il Cud contattando direttamente i seguenti numeri telefonici dedicati: 06.59054403 – 06.59053661 – 06.59055702, attivi dalle 8,00 alle 19,00 (ora italiana) e fornendo i propri dati anagrafici e il codice fiscale.

Spedizione Cud a domicilio
Rilascio del Cud a chi non è titolare: il Cud può essere rilasciato anche a persona diversa dal titolare che deve esibire il proprio documento identificativo, la delega e la fotocopia del documento di riconoscimento dell’interessato. Il Cud può essere richiesto anche dagli eredi del titolare. Se il delegato invia la richiesta tramite la propria posta elettronica certificata può non allegare il proprio documento di riconoscimento.