Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:27 - Lettori online 821
RAGUSA - 04/03/2014
Attualità - Chiarezza sulla controversa vicenda da parte del vicesindaco

Zone blu Ragusa: resta il "Quarto d´ora di cortesia"

Gli utenti delle aree a pagamento cominceranno a pagare dal 16mo minuto di sosta Foto Corrierediragusa.it

Confusione strisce blu ma il vicesindaco chiarisce. I primi 15 minuti di sosta non si pagheranno così come è avvenuto finora. Gli utenti delle zone a pagamento cominceranno a pagare dal 16mo minuto di sosta. E´ dovuto intervenire il vice sindaco, Massimo Iannucci, che ha anche la titolarità della delega alla Polizia municipale per mettere un pò d´ordine. Spiega Iannucci: "Con la proroga di tre mesi concessa all´attuale società che gestisce i parcheggi a pagamento sono rimaste ferme le medesime condizioni previste in precedenza. Quindi il quarto d´ora di cortesia, al momento, è mantenuto senza alcun onere economico a carico degli automobilisti. Tale possibilità, in realtà, è prevista esclusivamente nel nuovo bando di gara. Si tratta quindi di un equivoco nato probabilmente a causa dell´applicazione erronea di questa indicazione nelle tabelle presenti nelle aree dei parcheggi a pagamento.

Per questo motivo ho quindi allertato il Comando di Polizia locale per provvedere all´immediato ripristino della preesistente segnaletica". Era stato il coordinamento di Territorio a segnalare che le macchinette prendevano i 15 centesimi per i primi 15´ di sosta ma l´amministrazione è stata ora chiara. Il primo quarto d´ora non si paga come è stato finora.