Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1150
RAGUSA - 01/03/2014
Attualità - Una petizione è stata consegnata al sindaco

I commercianti: "Riaprire subito via Roma al traffico"

Nella visione dei titolari degli esercizi commerciali è il modo più sicuro per riportare clienti in centro Foto Corrierediragusa.it

I commercianti rivogliono le auto in via Roma (foto). Una petizione per l´apertura al traffico della strada, seppur con le dovute limitazioni, è stata consegnata al sindaco Federico Piccitto. Nella visione dei titolari degli esercizi commerciali è il modo più sicuro per riportare clienti e consumatori in centro visto che la via Roma resta deserta, o comunque poco frequentata, nella maggior parte della giornata. L´avere speso quasi un milione di euro per rendere la strada principale della città un salotto vero e proprio è servito a poco o quasi anche se il risultato finale della ripavimentazione, dell´illuminazione e degli arredi ha reso molto gradevole ed accogliente via Roma. Eppure qualcosa non funziona perchè le gente frequenta poco e solo di sfuggita via Roma tanto da far invocare ai commercianti il ritorno alle macchine. Una soluzione che va in assoluta controtendenza con quanto accade in tutto il resto d´Italia e che danneggerebbe senza rimedio alcuno il basolato e le opere realizzate mettendo inoltre in discussione tutto il progetto della pedonalizzazione della zona. E´ vero tuttavia che tutto il centro storico soffre ed i commercianti in prima istanza visto che non hanno avuto un significativo ritorno dall´investimento pubblico. Dice il sindaco Federico Piccitto che con gli assessori Massimo Iannucci e Stefano Martorana ha incontrato la delegazione dei commercianti "Abbiamo ascoltato con attenzione le esigenze manifestate dai commercianti di via Roma, area strategica per le prospettive di rilancio del centro storico Superiore che rientra tra gli obiettivi prioritari del nostro mandato. Un rilancio che passa, necessariamente, dalla presenza delle attività commerciali, le quali, oggi, manifestano un malessere ed una sofferenza profonda a causa dell´attuale crisi economica.

Vogliamo garantire loro un sostegno concreto ed aiutarli a superare un momento molto difficile ed allo stesso tempo incentivare il ritorno dei cittadini nel centro storico, favorendo un aumento dei residenti, attraverso una campagna informativa relativa agli sgravi fiscali già varati dal Consiglio Comunale, su proposta della Giunta, a fine del 2013, come ad esempio l´esenzione Tares per 3 anni. Una misura questa, che può essere sfruttata sia dalle nuove attività commerciali, sia da qualsiasi cittadino che decida di acquistare o ristrutturare un´immobile nel centro storico, specie, ad esempio, le giovani coppie".


Quale traffico?
01/03/2014 | 18.42.12
Giovanni

Ma non avete capito che non è questione di traffico...guardate tutto il centro storico: E´ VUOTO, negozi chiusi ovunque! Non ci sono soldi da spendere!
E poi, anche se passassero la macchine senza danneggiare le basole, dove si fermerebbero?


mah...
01/03/2014 | 16.24.03
gianni

il centro storico di Gela, malgrado sia piccolissimo mentre la città è enorme (praticamente è tutta una periferia) è pieno di gente e negozi ce ne sono tantissimi... guarda caso è ancora aperto al traffico!