Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 589
RAGUSA - 07/02/2014
Attualità - Il Parco Commerciale "Isole Iblee" ha denunciato l’oscurità in contrada Mugno

Zona industriale, attivato sistema di sorveglianza

Un primo intervento che prelude all’attivazione dell’intero sistema a garanzia delle aziende insediate Foto Corrierediragusa.it

L´amministrazione viene in soccorso delle aziende insediate nella zona industriale di contrada Mugno (nella foto). Sono state molte le denunce da parte dei titolari delle imprese per le condizioni in cui versa tutta l´area e l´ultima riguarda lo spegnimento dei lampioni dell´illuminazione pubblica. Per garantire

Per garantire sicurezza ed operatività alle imprese artigiane il comune ha provveduto ad attivare tre telecamere per la videosorveglianza nei principali varchi d´accesso alla zona. L´impianto è direttamente collegato con i sistemi di monitoraggio delle forze dell´ordine. Si tratta di un primo intervento che sarà completato, nelle prossime settimane, con l´installazione di cinque telecamere per la videosorveglianza che garantirà un presidio completo ed efficace in tutta la zona artigianale

La denuncia del Cda del Parco Commerciale "Isole Iblee"

Il buio avvolge la zona industriale di contrada Mugno . D qualche giorno infatti l´illuminazione pubblica non funziona e tutta la prima fase, comprese sei aziende che svolgono il turno anche di notte, sono piombate nell´oscurità. Il Cda del Parco Commerciale "Isole Iblee" parla di degrado per il sito più produttivo della città.

"Non sono stati sufficienti gli oltre cento furti consumati ai danni delle imprese insediati e i danni pari a 1 milione e 200 mila euro causati alle nostre aziende? Che cosa si aspetta ancora?»chiede il presidente del Parco, Giovanni Corallo. Il parco commerciale «Isole Iblee» ha notificato con estrema urgenza la gravità della situazione al commissario dell’Irsap, Alfonso Cicero, e al direttore generale Giuseppe Barbera.

Il Cda ha informato della situazione le forze dell’ordine per richiedere una presenza più incisiva nell’area al fine di fronteggiare in qualche modo lo stato di oscurità e si è rivolto ancora una volta al prefetto Annunziato Vardé per esprimere il disagio di tutte le aziende insediate.