Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 1030
RAGUSA - 27/01/2014
Attualità - La commissione Trasparenza ha fatto chiarezza

Mancata metanizzazione zona artigianale: ecco i motivi

Nessuna responsabilità dell’amministrazione del tempo ma solo una mancanza di risorse a favore dei comuni Foto Corrierediragusa.it

La commissione Trasparenza ha fatto chiarezza sulla mancata metanizzazione della zona artigianale. La commissione ha così ribattuto ai rilievi dell´assessore al Bilancio Stefano Martorana che aveva addebitato alle precedenti amministrazioni la responsabilità della mancata realizzazione dell´opera. La commissione nel corso della sua ultima riunione ha preso atto di come tutte le procedure furono seguite puntualmente e di come , diversamente da quanto denunciato da Martorana, nessuna responsabilità può essere addebitata alla precedente amministrazione. I dirigente Michele Scarpulla ha spiegato come sono andate le cose. Nel 2009 Enel rete gas elaborò il progetto di ampliamento della rete metanifera che nel 2010 fu approvato dall´amministrazione e la concessionaria partecipò al bando di gara.

L´istanza fu presentata ma nel frattempo la Regione aveva ridotto le somme a disposizione per il finanziamento e di fatto furono privilegiati quei comuni che non disponevano di nessuna rete metanifera. Nessuna responsabilità dunque dell´amministrazione del tempo ma solo una mancanza di risorse a favore dei comuni, che come Ragusa, già disponevano di una rete che avrebbero voluto ampliare.