Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 1343
RAGUSA - 01/01/2014
Attualità - Registrata al largo delle coste sudorientali dell’Isola

Il nuovo anno inizia con un terremoto

Sono stati in pochi ad avvertire la scossa di magnitudo 2.9 che si è verificata a 4.6 km di profondità Foto Corrierediragusa.it

Sono stati in pochi ad avvertire la prima scossa dell´anno. I sismografi dell´Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), hanno registrato il movimento tellurico alle 2.59 quando ancora in molti a festeggiare il nuovo anno.
La scossa è stata di magnitudo 2.9 ed è stata registrata sulle coste sudorientali della Sicilia, al largo della provincia di Ragusa. Secondo i rilevamenti dell´ Ingv, il sisma ha avuto ipocentro a 4,6 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Ispica, Pozzallo e Rosolini. Non si sono avute segnalazioni di danni a persone o cose.

Altre scosse nella stessa zona si sono registrate il 18 ottobre, il 10 novembre ed il 15 dicembre. Anche in quei casi tanta paura ma nessun danno.