Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 760
RAGUSA - 03/10/2007
Attualità - Ragusa - Decremento dell’1,33% rispetto alla media regionale

Incidenti sul lavoro in aumento
La provincia in controtendenza

Dati provvisori dell’Inail: la maglia nera ad Agrigento Foto Corrierediragusa.it

Aumentano in Sicilia i casi di infortuni sul lavoro che, secondo dati provvisori dell´Inail aggiornati al 31 agosto 2007, registrano un rialzo del 4% rispetto al 2006 con 29.949 denunce, un trend in controtendenza con il dato nazionale che evidenzia una diminuzione dell´1,35% rispetto allo stesso periodo dell´anno precedente. E la media nazionale è seguita dalla provincia iblea, l´unica dell´Isola a registrare un decremento dell´1,33%.

I dati sono stati resi noti a Palermo dal coordinatore dei comitati Inail Sicilia, Giuseppe Lo Bello, nel corso di una conferenza stampa. La provincia in cui si registra il numero piu´ alto di incidenti sul lavoro denunciati e´ Agrigento, con un aumento del 12% rispetto al 2006 (2509 denunce).

Segue Enna con un +8% e 1249 denunce, Catania e Siracusa con un +6,50% e, rispettivamente, 6019 e 2378 casi, e Trapani con un +5% a fronte di 2626 domande presentate. A Palermo si registra un +3% per un totale di 6003 casi aperti in tutto il distretto. Secondo l´Inail a Messina si e´ registrato un aumento dell´1% con 4358 domande, a Caltanissetta un +1,8% e 1605 casi. Ragusa e´, come detto, l´unica provincia con un decremento dell´1,33%