Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 498
RAGUSA - 20/12/2013
Attualità - Quella gara che non c’è per i lotti 6,7 e 8 dell’autostrada

Minardo smentisce Cas: Sr-Gela da appaltare

L’aggiudicazione dei lavori non compare sul sito ufficiale del Consorzio autostrade siciliano Foto Corrierediragusa.it

Quella gara che non c´è. I lavori per il lotto funzionale 6,7,8 dell´autostrada Siracusa-Gela che dovranno portare il tracciato autostradale da Rosolini a Modica non sono stati ancora aggiudicati. L´aggiudicazione della gara non compare sul sito ufficiale del Cas, Consorzio autostrade siciliano, dove invece si dà solo comunicazione dell´indizione della gara. Commissario straordinario e dirigenti ieri erano tutti a Palermo peer unaa riunione all´assessorato alle Infrstrutture, l´ufficio stampa non è al corente dei fatti, e non è stato dato sapere il perchè di un annuncio arrivato da Palermo attraverso un comunicato Ansa che è stato smentito dai fatti. Perchè se è vero che le buste sono state aperte e le offerte sono state esaminate è altrettanto certo che la gara non è stata affidata. Come si conviene a conclusione di ogni gara non è stato reso noto il nome dell´impresa aggiudicataria nè è stato dato alcun dettaglio sul ribasso d´asta.

Dettagli importanti che mettono in rilievo la fretta dell´annuncio che la Presidenza della Regione e lo stesso commissario straordinario del Cas hanno avuto nell´anticipare i tempi. Se è comprensibile che dopo venti anni di attesa e di aspettative deluse c´è in tutti i protagonisti la voglia e l´ansia di annunciare un fatto "epocale", almeno per la provincia di Ragusa, non è consentito a pubblici amministratori rispetto a notizie così sensibili peccare di superficialità ed un pizzico di prudenza, oltre che di trasparenza e correttezza nei confronti della pubblica opinione avrebbe consigliato di essere chiari.

Lo ha fatto il deputato nazionale Nino Minardo (foto) che si dice dispiaciuto di dover placare gli entusiasmi e di ritenere doveroso chiarire che per l´aggiudicazione ufficiale bisogna attendere ancora qualche mese. Dice Nino Minardo: "La commissione ministeriale, che sta svolgendo la sua fase tecnica-economica riguardo l’iter di aggiudicazione, ha riscontrato delle anomalie, come accade spesse volte, per cui occorrono ulteriori approfondimenti prima della conclusione definitiva che richiedono nella migliore delle ipotesi almeno 30 giorni o forse più. Allo stato attuale nessuna ditta ha avuto aggiudicati i lavori proprio perché la commissione ha riaperto un’altra fase di controllo e verifica nelle offerte. E’ ovvio che attendere ancora un mese rispetto agli oltre 20 anni trascorsi non è la fine del mondo, ma al momento è importante tenere alta l’attenzione affinchè si superi velocemente questa fase e si possa veramente parlare di inizio lavori dell’opera che sappiamo è di fondamentale apporto per l’occupazione nella fase di realizzazione.

Per diversi anni, infatti, sarebbero occupate circa 2mila 500 persone per la realizzazione dei lotti e nel contempo anche le imprese locali, coinvolte nei lavori, potrebbero avere importanti benefici economici". La buona notizia riguarda invece l´inserimento nella gara di appalto dei tre lotti Rosolini-Ispica, Ispica-Pozzallo e Pozzallo-Modica della bretella che parte da contrada Bulgifezza ed arriva a S. Giovanni-Lo Pirato. Questa consentirà di bypassare la zona del Polo commerciale di Modica e tutta la zona di Michelica rendendo più veloce l´accesso al casello autostradale. Questa bretella in origine doveva essere realizzata dalla provincia m l´insufficienza delle risorse ed il successivo commissariamento dell´ente hanno fatto naufragare il progetto che è stato invece ripreso dal Cas ed inserito nel lotto funzionale Rosolini-Modica.