Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 573
RAGUSA - 11/12/2013
Attualità - In prefetttura firmato l’accordo, avrà durata biennale

Banche più sicure con protocollo prevenzione rapine

Prevede l’attivazione di canali privilegiati per un sempre più efficiente flusso di informazioni tra il circuito bancario e gli Organi di Polizia Foto Corrierediragusa.it

Banche e cittadini più sicuri grazie al rinnovo del protocollo di intesa finalizzato alla prevenzione delle rapine. L´accordo è stato sottoscritto nei saloni del Palazzo di Governo dalprefetto, Annunziato Vardè, dal direttore della Banca d´Italia, Mario Coco, (nella foto) dai vertici provinciali delle Forze dell´Ordine e dal coordinatore nazionale del settore sicurezza dell’Associazione Bancaria Italiana, Marco Iaconis. Si vuole così rispondere alla crescente domanda di sicurezza cche viene sia dal mondo bancario sia dai cittadini. Il protocollo ha una durata biennale e prevede l’attivazione di canali privilegiati per un sempre più efficiente flusso di informazioni tra il circuito bancario e gli Organi di Polizia, in modo da rendere più efficaci le valutazioni delle segnalazioni riguardanti eventuali situazioni di rischio e consentire al contempo di monitorare l’efficienza dei sistemi di protezione e di difesa passiva attivate dalle singole dipendenze bancarie.

La Prefettura eserciterà un ruolo di coordinamento promuovendo periodici incontri di natura tecnica con le Forze di Polizia per la trattazione delle problematiche della sicurezza bancaria, anche in relazione alle criticità rilevate, mentre gli istituti di credito si impegnano a dotarsi o a migliorare i sistemi di protezione e di difesa passiva, con la previsione di un aumento della dotazione delle misure di sicurezza per gli sportelli bancomat ed i sistemi di videoregistrazione con tecnologia digitale.