Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 856
RAGUSA - 31/10/2013
Attualità - Tappe a Pozzallo, Modica e Ragusa da lunedì 4 a mercoledì 6

Arriva l´urna di Don Bosco. Famiglia salesiana in festa

Solenni concelebrazioni religiose a S. Pietro a Modica con il vescovo di Noto ed a S. Giovanni nel capoluogo con Mons. Paolo Urso

E´ festa per le famiglie salesiane di Ragusa, Modica e Pozzallo. Lunedì in provincia arriva l´urna reliquiaria di Don Bosco che resterà fino a mercoledì 6. Il programma è stato illustrato dal direttore dell´istituto salesiano del capoluogo, Gianni Lo Grande, e prevede l´arrivo a Pozzallo alle 11 di lunedì in piazza Rimembranza alla presenza delle autorità civili e religiose. Poi la processione accompagnata dalla banda e l´esposizione nella chiesa madre a partire dalle 13.30. Alle 16 il trasferimento a Modica dove l´urna sarà accolta in piazza Matteotti. Alle 17.30 la solenne concelebrazione nella chiesa di S. Pietro presieduta dal vescovo Mons. Antonio Staglianò. Alle 20.15 il "passaggio" dell´urna dalla casa natale di Nino Baglieri, "Servo di Dio", a Modica Alta. Alle 21.30 la veglia di preghiera cittadina nella parrocchia di S. Maria Ausiliatrice.

Martedì 5 alle 7 cerimonia religiosa presieduta da Don Gianni Mazzali, ispettore dei salesiani di Sicilia. Nel capoluogo l´arrivo è previsto perle 15.30 all´oratorio. Alle 17.30 la processione verso la cattedrale di S. Giovanni dove alle 18.30 si terrà la funzione religiosa presieduta dal vescovo, Mons. Paolo Urso. Poi il ritorno nella parrocchia dei salesiani dove l´urna resterà per una vegli notturna di preghiera. Mercoledì 6 sono previste le visite degli studenti di alcune scuole della città ad una mostra sulla vita di Don Bosco. Alle 13.45 la partenza dell´urna verso Gela. L´urna è realizzata in alluminio, bronzo e cristallo. Alla sua base sono state incise le date che ricordano il bicentenario di Don Bosco: 1815-2015