Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 772
RAGUSA - 23/10/2013
Attualità - Tanta sorpresa per due pescatori dilettanti nel tirare le reti

Raro granchio blu dell´Atlantico nel mare di P. Secca

L’apertura delle chele è di ben 35 cm. Vive di norma nell’Oceano Atlantico Foto Corrierediragusa.it

Una rarità per il nostro mare. Sorpresa ed emozione per Flavio Ibba, varesino, turista che ha deciso di trascorrere un fine settimana a Punta Secca ed il suo amico pescatore, Enzo Pirruzzo. I due sono usciti per una battuta di pesca al largo e proprio quando erano ad un centinaio di metri dalla riva si sono imbattuti in un granchio reale blu (nella foto). Il granchio era rimasto impigliato nella rete ed ai due pescatori era sembrato in un primo momento un gambero. Si trattava invece di un granchio di colore blu con una apertura di chele di ben 35 cm.

Dice Flavio Ibba: "Si tratta indubbiamente di una rarità per questo mare. La presenza di questo esemplare è indice di acqua pulita visto che il granchio blu è abituato a vivere nell´oceano Atlantico". Per festeggiare l´evento ai due amici non è rimasto altro che preparare un patto di spaghetti condito,naturalmente, con la succosa carne del granchio appena condita con un pò di pomodorino, olio d´oliva ed una spruzzata di vino bianco.


animale raro cotto e mangiato?
27/10/2013 | 2.26.41
Rosario

scusate, anche io sono pescatore e mangio i pesci che catturo... ma se mai mi succedesse una cosa simile di prendere qualche animale raro per nulla al mondo lo mangerei, lo lascerei di nuovo libero....