Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 420
RAGUSA - 21/10/2013
Attualità - In tutta Europa è già scattata la caccia al tesoro del «bronzino»

Potreste avere in tasca un cent di valore!

Un collezionista è stato disposto a pagare ben 6mila 600 euro Foto Corrierediragusa.it

Potreste avere in tasca una fortuna e non saperlo. In circolazione ci sono infatti delle monete «sbagliate» da 1 centesimo che valgono almeno 2mila 500 euro ciascuna, e in tutta Europa è già scattata la caccia al tesoro del «bronzino» che un collezionista è stato disposto a pagare ben 6mila 600 euro. Come riconoscerle? E’ semplice. La moneta in questione è riconoscibile perchè sul retro ha la Mole Antonelliana di Torino anziché Castel del Monte, edificio del XIII secolo fatto costruire dall’imperatore Federico II in Puglia. La Mole Antonelliana di Torino si trova correttamente stampata sulle monete di due centesimi.

In giro, nonostante siano state messe fuori produzione, ci sono più di 7mila esemplari della monetina in questione, e sono tantissimi quelli che – ignari del suo valore – l’avranno già scambiata perdendo, di fatto, una fortuna. Si stima che la moneta con la Mole Antonelliana valga intorno ai 2mila 500 euro, ma all’asta il valore potrebbe salire e non di poco. Nel 2013 infatti un collezionista è stato disposto a pagare 6mila 600 euro per la monetina «falsa».