Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 857
RAGUSA - 27/09/2013
Attualità - Al vertice in Commissione Ambiente assente i rappresentanti di Trenitalia e Rfi

La metropolitana di superficie può salvare via Paestum

E’ l’ipotesi su cui punta la Regione che chiederà a Rfi di modificare l’accordo del 1966

La Regione chiederà a Trenitalia e Rfi di rivedere l´accordo del 1996 sul passaggio a livello di via Paestum. Per risolvere il nodo dell´attraversamento della linea ferrata si pensa ad un utilizzo al servizio della metropolitana di superficie con conseguente modifica del progetto della messa in sicurezza del passaggio a livello. Il vertice tenuto a Palermo tra il sindaco Federico Piccitto, i rappresentanti del Cub e del comitato "no muro" in sede di commissione Ambiente ha visto l´assenza dei funzionari di Trenitalia e Rfi.

I lavori sono comunque andati avanti ed è stato elaborato un percorso che potrebbe risolvere il caso di via Paestum nella prospettiva di realizzare in città quella mobilità alternativa di cui tanto finora si è parlato. Soddisfatto il sindaco Piccitto. "Abbiamo registrato con piacere la disponibilità della Regione, disponibile a valutare l´utilizzo della rete ferroviaria per la metropolitana di superficie. Ciò significherebbe mettere in sicurezza il passaggio a livello di via Paestum che potrebbe così essere mantenuto. La Regione ha sollecitato il comune a predisporre progetti per la mobilità alternativa in vista di finanziamenti europei per il periodo 2014-2020 che prevedono forti investimenti.