Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:26 - Lettori online 950
RAGUSA - 24/09/2013
Attualità - Il commissario Giovanni Scarso ha chiesto fondi alla Regione

Trasporto studenti disabili, la Provincia non ha soldi

Non è per una questione di cassa, bensì di competenza. Il caso era stato sollevato dall’Anfass

La Provincia non ha soldi per sostenere il costo del trasporto degli studenti disabili. Il commissario straordinario Giovanni Scarso non può garantire il servizio e si è rivolto alla Regione. Sull´argomento si è tenuta anche una riunione in Prefettura ed il caso è stato sollevato dall´Anfass ma non ci sono al momento spiragli e le famiglie dovranno fare da sè o attendere buone notizie da Palermo.

Dice Giovanni Scarso: "Ho scritto al presidente della Regione Siciliana e agli assessori regionali competenti dopo averli da tempo informati che i fondi nel bilancio della Provincia non ci sono. Ma non per una questione di cassa, bensì di competenza. Sino all’ultimo anno scolastico siamo andati avanti mantenendo gli stessi standard qualitativi del servizio rispetto agli anni passati. Nella lettera al governatore, all’assessore Valenti e all’assessore Bonafede ho rappresentato, con l’avvio del nuovo anno scolastico, la condizione di estrema difficoltà finanziaria in cui si viene a trovare l´Ente ed ho chiesto di voler dotare urgentemente trasferire adeguate risorse finanziarie».


ma come?
24/09/2013 | 14.51.22
gd4

la provincia non ha soldi, la regione non ha soldi, lo stato non ha soldi... però i soldi per pagare scandalosi stipendi d´oro ai loro dirigenti, funzionari, manager, consulenti etc etc ce li hanno! Quando la finiamo con questo schifo? Perchè il sig.scarso non le dice queste cose, così come non le dicono gli altri suoi colleghi amministratori ppubblici?