Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 806
RAGUSA - 17/09/2013
Attualità - In Sicilia solo due locali inseriti tra i finalisti per il premio

Gambero Rosso premia Di Pasquale: 3 chicchi e 3 tazzine

Il vincitore premio Bar d’Italia si trova a Palmanova in provincia di Udine ed è La Caffetteria Torinese Foto Corrierediragusa.it

Di Pasquale a Ragusa ed Irrera a Messina si confermano tra i finalisti del bar dell´anno che vantano i tre chicchi e le tre tazzine del Gambero Rosso. La guida Bar d´Italia del Gambero rosso premia ancora una volta il locale dei fratelli Di Pasquale (nella foto: Enzo Di Pasquale) che, grazie all’attenzione alla materia prima e al recupero di antichi sapori dimenticati, alla ricerca e alla sperimentazione è entrato di diritto nell’Olimpo del caffè.

I due locali, unici in Sicilia, entrano a pieno merito in graduatoria che ospita nelle varie categorie al suo interno oltre 100 new entry - che si vanno ad aggiungere alle tre nuove insegne inserite nella categoria Le Stelle (bar che per almeno dieci anni consecutivi hanno conquistato Tre Tazzine e Tre Chicchi).In quest´ultima categoria sono presenti il Caffè Sicilia di Corrado Assenza di Noto e lo storico caffè Spinnato di Palermo. Il miglior bar d´Italia secondo la guida del Gambero si trova a Palmanova in provincia di Udine ed è la Caffetteria Torinese.

Il Piemonte si conferma regione leader del settore, con 8 locali premiati, seguìto dalla Lombardia con 7, dal Veneto con 5 e dalla Sicilia con 4; subito dopo Friuli Venezia Giulia, Liguria, Toscana, Lazio ed Emilia Romagna con 2 bar sul podio, Abruzzo e Puglia chiudono con 1.


Fatti a nomina e o vaccurchiti
22/09/2013 | 11.29.19
Francesco

Bisogna riconoscere ai DIPASQUALE la qualità dei prodotti. Penso però che le valutazioni lascino il tempo che trovano. (pilotate). Vorrei che i turisti e non potessero vedere sempre le esposizioni piene e non consumare a richiesta. Ci sono anche altre cose da dire e non mi sembra poco. Non si riesce a vedere i dipendenti ed i proprietari sorridere. Inoltre non indossano il prescritto copricapo. I proprietari stessi stanno dietro il bancone senza idoneo vestiario a servire i clienti e toccando i soldi. Queste sono violazioni in materia di Leggi Sanitarie. Domanda: Cosa valuta il Gambero Rosso?