Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1097
RAGUSA - 05/09/2013
Attualità - I dati raccolti dai tre Sert operanti in provincia nei primi sei mesi dell’anno

Tra i giovani cresce la voglia di "sballo" con alcol e droghe

La tendenza si fa spazio nella fascia giovanile della provincia ma coinvolge anche i più adulti

Mix di alcol e sostanze stupefacenti ed è sballo. La tendenza si fa spazio nella fascia giovanile della provincia ma coinvolge anche i più adulti. Tra i 900 casi seguiti dai tre centri Sert operanti in provincia, Ragusa, Vittoria e Modica, si registra un aumento di quasi cento soggetti rispetto allo stesso periodo di riferimento dello scorso anno, ovvero i primi sei mesi ccon 900 casi di dipendenza da sostanze alcoliche o droghe varie. Tra le forme di maggiore dipendenza si fa largo l´eroina con quasi 400 casi, di cui abusano gli uomini nella fascia di età 35-40 anni. La tendenza registrata dai medici del Srt è quella del consumo di eroina che, rispetto al passato, viene invece fumata nella convinzione, errata, che provochi meno dipendenza.

Dopo l´eroina è l´abuso di alcol il fattore più diffuso con quasi 300 casi segnalati ed una prevalenza di uomini nella fascia 30-40 anni. La tendenza che preoccupa di più i medici è il combinato alcol-stupefacenti che porta in modo veloce alla perdita del controllo e dei freni inibitori. I medici hanno rilevato anche l´utilizzo di anfetamine di dubbia provenienza all´interno o nei pressi di locali notturni o comunque di aggregazione giovanile che possono causare danni su persone già psicologicamente deboli ed esposte.