Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:26 - Lettori online 871
RAGUSA - 03/09/2013
Attualità - Penalizzati in modo particolare i residenti di Marina

Per andare a scuola a Ragusa si deve pagare il ticket

Introdotte le fasce di reddito dal commissario straordinario Margherita Rizza che risparmiano solo poche persone

Tra dieci giorni comincia l´anno scolastico ed è subito bufera. Hanno cominciato le famiglie degli studenti residenti a Marina di Ragusa che da quest´anno dovranno pagare di tasca propria il biglietto del trasporto scolastico. L´introduzione delle fasce di reddito per il pagamento del ticket per il trasporto non risparmia nessuno ed obbligherà le famiglie a pagare. Le fasce sono state volute dal commissario straordinario Margherita Rizza che ha così tamponato alcune falle del bilancio comunale in questo sostenuta dalla legge che vuole che i servizi a domanda individuale vengono pagati con la concorrenza degli utenti.

I residenti di Marina hanno scoperto la sorpresa e si dicono pronti alla mobilitazione mentre il consigliere di Territorio, Angelo La Porta, ha chiesto al sindaco di fare subito marcia indietro e ritirare la delibera. Lo scorso anno il servizio era assicurato da una ditta privata pagata dal comune ma da quest´anno, stando così le cose, non sarà più possibile. "Il sindaco cancelli le sovvenzioni a spettacoli e manifestazioni ed assicura la scuola ai nostri figli - è il coro unanime dei genitori- Si pensi alle priorità ed ai servizi indispensabili". Ed in fatto di servizi scolastici c´è anche il caso sollevato dal consigliere Elisa Marino riguardante l´apertura o meno degli asili nido per i quali l´amministrazione non ha fatto conoscere ancora le proprie intenzioni.