Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 844
RAGUSA - 01/09/2013
Attualità - C’è anche un problema parcheggi. Tutto fermo per quello interrato di via Pescheria

Chiese chiuse ad Ibla: turisti disorientati e delusi

Alcuni ccmmercianti disponibili a mettere a disposizione delle risorse per favorire il prolungamento degli orari di apertura

Le chiese di Ibla restano chiuse ed i commercianti offrono il loro aiuto. Un gruppo di operatori commerciali si è detto disponibile a sostenere le spese per prolungare l´apertura delle chiese del centro barocco per venire incontro alle esigenze dei turisti che spesso e volentieri, nelle ore serali trovano i portoni chiusi. Gli orari in cui le chiese, ed in particolare il Duomo di S. Giorgio, vengono tenute aperte, mal si conciliano con le esigenze dei turisti che spesso arrivano nel tardo pomeriggio trovando già alle 18.30 la chiesa chiusa.

Un problema molto sentito ma che non può trovare risposta nei parroci che non hanno risorse da mettere a disposizione. Servirebbe un progetto che ancora non c´è almeno per allungare i tempi di qualche ora. Altro problema che si è evidenziato nella stagione estiva è quello dei parcheggi. L´area a ridosso di via Pescheria è già stata individuata per un parcheggio multipiano sul modello di Ragusa superiore ma non c´è ancora un progetto esecutivo.


ibla. risorsa
01/09/2013 | 18.48.58
vincenzo

Le risorse da mettere a dispozione per il turismo e l´apertura delle chiese di IBLA si possono trovare eliminando il CORSORZIO UNIVERSITARIO IBLEO, autentico SPRECO, attenzione dico il Consorzio non la facltà di lingue che può sopravvivere benissimo con il personale già esistente del COMUNE.