Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 304
RAGUSA - 02/10/2007
Attualità - Ragusa - L’assemblea dei sindaci: determinanti Modica e Pozzallo

Stop alla privatizzazione
L´acqua resta pubblica

Annullato il bando di gara per la scelta del partner privato Foto Corrierediragusa.it

Con il 75% dei voti, l´assemblea dei sindaci riunitasi ieri ha annullato il bando di gara per la scelta del partner privato. Un atto per certi versi storico. Determinanti i voti della Provincia, con l´assessore al territorio e ambiente Salvo Mallia, e dei comuni di Modica e Pozzallo, assieme a quelli del centro sinistra. Astenuti altri cinque comuni, tra cui quello di Ispica.

L´acqua resterà a gestione totalmente pubblica o, se si preferisce, "in house". Scompare il fantasma della privatizzazione. Era l´unica scelta possibile. Un´altra seduta beffa come quella precedente si sarebbe tradotta in una disgustosa farsa che avrebbe peraltro comportato il commissariamento, peraltro già nell´aria.

Invece l´assemblea dei sindaci si è sensibilizzata, annullando il famoso bando di gara che fa svanire la gestione mista pubblico privata. Il sindaco di Modica Piero Torchi e quello di Pozzallo Peppe Sulsenti si ritengono soddisfatti: "abbiamo fornito ai cittadini le risposte che attendevano". Le associazioni e gli studenti, che sabato scorso avevano protestato dinanzi alla sede della Provincia, plaudono al risultato. In testa Barbara Grimaudo, dei "Cittadini invisibili", secondo cui "quella di ieri è stata la vittoria di tutta la collettività".

Ad ogno modo l´assemblea di ieri, aldilà del risultato auspicabile, ha messo in luce l´ambiguità di certi comuni che, non a caso, si sono astenuti dal voto. Tra questi quello di Ispica, chiamatosi fuori addirittura prima della votazione.