Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 948
RAGUSA - 11/08/2013
Attualità - Controlli della Polstrada e delle Forze dell’ordine sulle arterie principali

E´ tornato il bel tempo: fuochi e tende hanno "riscaldato" la notte di S. Lorenzo

Sampieri la spiaggia più gettonata da comitive e giovani provenienti da mezza Sicilia. I servizi preventivi a singhiozzo non hanno evitato i bivacchi sotto le stelle Foto Corrierediragusa.it

Tutti al mare. Il vento di maestrale, che ha spazzato la provincia per due giorni, è gradualmente scemato ed il tempo si è rimesso al bello. I giovani hanno potuto così salutare le notte di S. Lorenzo anche di Perseidi se ne sono viste poche, anche a causa del cielo a volte nuvoloso. Nonostante i divieti dei sindaci le spiagge sono state invase da comitive che sono arrivate sulle spiagge del ragusano da tutta la Sicilia e dalle province interne in particolare. le spiagge libere hanno favorito l´afflusso e solo fino ad un certo punto vigili urbani e forze dell´ordine sono riusciti ad arginare il campeggio, abusivo, sulle spiagge.

Sampieri (nella foto) è stata ancora una volta la spiaggia più gettonata e lunghe file di macchine si sono formate all´ingresso della frazione fino a notte fonda. I vigili urbani che sono stati dislocati nella frazione con l´aiuto di un paio di uomini e mezzi della Forestale hanno ceduto le armi rispetto ad una vera e propria invasione. Le tende sono state rimosse solo all´alba quando è cominciata la pulizia, parziale, della spiaggia dove si sono riversati a poche ore di distanza i bagnanti della domenica.

Anche Pozzallo, S. Maria del Focallo e Marina di Modica hanno vissuto le stesse esperienze mentre i servizi predisposti dai Vigili urbani hanno funzionato meglio a Marina di Ragusa grazie anche al fatto che l´arenile è molto più controllabile. Polstrada e Forze del´ordine sono mobilitati nella giornata odierna per controllare i flussi veicolari verso il mare. le artiere principali sono tenute sotto controllo e la vigilanza resterà fino al rientro di stasera. Le prove generali di quella che sarà la giornata di ferragosto è stata vissuta senza gravissimi incidenti.