Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 404
RAGUSA - 08/08/2013
Attualità - Una gestione del territorio più "verde"

Meno aree Peep a Ragusa e più attenzione all´ambiente

La città non ha bisogno di nuovi insediamenti

Una gestione del territorio più attenta all´ambiente e tanto per cominciare meno aree Peep. Federico Piccitto ed il suo assessore all´Urbanistica, Giuseppe Di martino, hanno tracciato la loro idea di sviluppo del territorio per i prossimi cinque anni. I due nodi che stanno più a cuore all´amministrazione Piccitto sono le aree di edilizia economica e popolare, Peep, che la precedente amministrazione Dipasquale ha allargato suscitando critiche ed attacchi dalle associazioni ambientaliste e dalle opposizioni in consiglio. Piccitto apporterà una modifica restrittiva alle aree Peep riducendo gli spazi complessivi puntando invece sulla riqualificazione ed il recupero del centro storico. Una riqualificazione urbanistica che punta al recupero del patrimonio immobiliare esistente piuttosto che sull´ampliamento delle aree edificabili.

Anche perchè la città non ha bisogno di nuovi insediamenti. Dice Federico Piccitto: "Il nostro obiettivo sarà quello di operare una riduzione consistente delle zone Peep, commisurata alle reali previsioni di crescita ed esigenze della popolazione cittadina". Ci saranno anche altre novità per gli insediamenti in aree agricole perchè l´amministrazione non vuole "consumare" territorio. Sarà dunque reintrodotto il lotto minimo per costruire e la revisione degli indici di edificabilità in un´ottica riduttiva e non espansiva perchè il territorio va salvaguardato.