Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 386
RAGUSA - 24/07/2013
Attualità - Il Cda del Parco commerciale "Isole Iblee" ha incontrato il sindaco Piccitto

Zona industriale a Ragusa: c´è tanto da fare

Viabilità, trasporti e videosorveglianza sono i nodi da affrontare subiti. In cantiere tre progetti

Il Consiglio di amministrazione del Parco commerciale "Isole Iblee" ha incontrato il sindaco Federico Piccitto per parlare dei problemi connessi allo sviluppo ed alla migliore vivibilità. L´attivazione della videosorveglianza è stato uno degli argomenti trattati visto che le aziende si sentono sotto tiro della malavita ed il sistema, già completata e collaudato, non è attivo. Altro aspetto esaminato quello concernente i trasporti pubblici: già nel lontano 1967 fu istituita la «Linea n. 6» che si fermava in contrada Mugno, zona che al tempo, tranne qualche insediamento produttivo, era ancora circondata da aziende agricole. Il sito diventerà nei decenni successivi il cuore di tutta l’area industriale, urbanisticamente congiunta con il resto della città. Oggi, però, risulta assolutamente priva di ogni collegamento pubblico. E´ paradossale che l´area produttiva più importante del capoluogo e che costituisce oramai un quartiere a tutti gli effetti, sia assolutamente esclusa dal servizio di trasporto pubblico.

Altri problemi sotto i riflettori sono i rifiuti la viabilità e la manutenzione stradale e la segnaletica in abbandono. Con il sindaco il presidente Gianni Corallo ha parlato anche di rendere più funzionale e sicura la strada principale che attraversa l’intera area industriale visto che, allo stesso tempo, si tratta della via principale che collega Ragusa con la riviera balneare. E’ stato valutato come opportuno un restyling delle due corsie che possa essere non solo funzionale e teso ad assicurare una migliore sicurezza stradale ma anche estetico al fine di impreziosire questo importante ingresso verso il capoluogo, destinato a determinare un sicuro beneficio non solo ai ragusani che ne fruiscono giornalmente ma anche ai turisti. Isole Iblee ha ricordato al sindaco di avere presentato tre progetti innovativi per lo sviluppo; il primo riguarda la realizzazione di una rete a fibre ottiche attive a banda larga che permetterebbe una autonoma connessione di tutte le aziende insediate tra di loro e con le pubbliche amministrazioni.

Il secondo progetto denominato «Tekton 2» riguarda l´ampliamento dell´attuale impianto di videosorveglianza nelle aree della zona industriale ancora non coperte da questo servizio. Il terzo progetto, con il nome di "Lumiere Ragusa", è un innovativo sistema di illuminazione stradale con pannelli fotovoltaici e corpi illuminanti a led che utilizzano la tecnologia tutta italiana "Archilede Hp". Si tratta di un impianto di illuminazione "intelligente" in grado di fornire una dorsale di numerose altre applicazioni e una serie di servizi che vanno dal monitoraggio del traffico, al controllo dei livelli di inquinamento, nonché la valutazione del grado di accumulo dell’immondizia, financo la ricarica delle vetture elettriche.