Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1137
RAGUSA - 16/07/2013
Attualità - L’applicazione dell’ordinanza della Prefettura non è sempre facile

Controlli movida a Marina. Sanzionati titolari di 3 locali

I residenti lamentano schiamazzi notturni all’uscita dei luoghi di ritrovo

Controlli a tappeto di Polizia e Carabinieri, con il supporto dei vigili urbani sui locali notturni. Da Scoglitti a Pozzallo l´attenzione è concentrata soprattutto sul rispetto degli orari di chiusura dei locali della movida e sulle modalità di somministrazione delle bevande alcoliche. L´ordinanza della Prefettura di Ragusa parla chiaro e non lascia spazio a fraintendimenti di sorta oltre ad avere esteso a tutti i comuni le stesse norme di comportamento. A Marina di Ragusa i Carabinieri hanno contestato due violazioni amministrative per lo sforamento degli orari di emissioni sonore e la somministrazione di bevande in vetro.

La sanzione è stata di due mila euro. Il titolare di un altro locale è stato sanzionato perchè aveva organizzato una festa a tutti gli effetti nonostante fosse solo registrato come circolo privato. I residenti nella frazione marinara lamentano tuttavia schiamazzi e disturbi alla quiete pubblica fino a notte fonda quando i giovani si allontanano dai locali e si lasciano anche ad atti vandalici. A Pozzallo la stretta sui locali notturni ha portato a due segnalazioni. Nello sciclitano, con particolare attenzione su Sampieri, le Forze dell´ordine sono presenti con pattuglie e controlli anche se non sempre il controllo del territorio e dei locali incontra le aspettative dei residenti che lamentano il mancato rispetto degli orari per le emissioni sonore.