Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1182
RAGUSA - 16/05/2013
Attualità - Montato il nuovo impianto fornito da una impresa di Bolzano

Biossido di cloro in rete, emergenza acqua finita

Per tornare alla normalità, comunque, ci vorrà del tempo perché i recipienti dovranno riempirsi. La zona più problematica, ancora una volta, sarà quella di contrada Selvaggio dove potrebbe essere necessario qualche giorno in più

E´ stato completato il montaggio dell´impianto di biossido di cloro da parte dei tecnici della ditta Prominent di Bolzano. La nuova attrezzatura, posizionata al "San Leonardo", è stata collaudata dai tecnici specializzati della stessa ditta. L’impianto è dunque operativo e l’emergenza acqua, cominciata quattro mesi fa, il 19 gennaio per essere precisi, si può dire ormai all’epilogo.
Ipozzi B e B1 sono stati infatti riattivati così come la sorgente Misericordia chiusa ormai da anni.

Per tornare alla normalità, comunque, ci vorrà del tempo perché i recipienti dovranno riempirsi. La zona più problematica, ancora una volta, sarà quella di contrada Selvaggio dove potrebbe essere necessario qualche giorno in più, ma in questo senso, i lavori di allaccio del pozzo di Bruscè e dell´Asi favoriranno una migliore distribuzione dell’acqua nella condotta comunale.

Il biossido di cloro utilizzato è un gas estremamente reattivo che, a causa della sua instabilità, non può essere immagazzinato e deve essere prodotto esclusivamente nelle quantità richieste in impianti speciali in cui viene poi anche utilizzato. Il biossido di cloro offre più vantaggi del cloro, disinfettante più comune. Questa soluzione è servita a risolvere un problema che sembrava complicatissimo ma c’è da chiedersi come mai solo dopo quattro mesi si è arrivati a questa soluzione dopo avere consultato tecnici, docenti e società specializzate.