Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 575
RAGUSA - 07/05/2013
Attualità - L’ultima puntata della serie è stata vista da 10milioni e mezzo di spettatori

Montalbano: "Il commissario dei record d´ascolti sono"!

Rispetto alle precedenti serie della fortunata fiction ci sono meno esterni, le location sono più circoscritte ed in qualche caso anche ripetute

Montablano chiude con il record di sempre sia in termini di spettatori sia di share: «Una lama di luce», quarto e ultimo dei nuovi episodi con Luca Zingaretti, ha raccolto su Rai 1 una media di 10milioni 715 mila telespettatori pari al 38,13% di share, migliorando il precedente record di lunedì scorso (10 milioni 223mila con il 36,43%). Si chiude così la nuova serie di quattro puntate girate lo scorso anno in provincia anche se la Rai riproporrà da lunedì prossimo puntate precedenti partendo con «La gita a Tindari». Nella nuova serie il regista Sironi ha puntato su un Montalbano più intimo e combattuto dalle vicende personali. Anche l’episodio conclusivo («Una lama di luce») si conclude con una tragedia personale del commissario e della sua compagna, colpiti dalla morte del giovane tunisino che la coppia aveva aiutato a crescere quasi come un figlio. Sullo sfondo c’è la campagna iblea, pastellata di giallo e di verde, la pietra dei muri a secco che la regia sa esaltare con riprese dall’alto ed in profondità.

Rispetto alle precedenti serie della fortunata fiction ci sono meno esterni, le location sono più circoscritte ed in qualche caso anche ripetute. Molta azione è circoscritta alla stanza del commissario, a qualche casa del liungomare di Donnalucata o Sampieri ed alla via Mormina Penna dove il commissario passeggia e si confida con i suoi collaboratori. Il risultato finale è comunque decisamente positivo in termini di spettatori, quasi 45 milioni di spettatori per le quattro puntate, sia in termini di promozione per un territorio che non riesce ancora a capitalizzare al massimo l’effetto Montalbano anche se c’è da scommettere che queste ultime puntate contribuiranno ancora a rilanciare l’immagine del territorio ibleo in tutta il suo fascino grazie anche alle magistrali riprese aree della sigla che esaltano i centri barocchi della provincia e naturalmente il mare di Punta Secca.