Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 708
RAGUSA - 19/04/2013
Attualità - Un "appuntamento" annuale

Soppressione fondi legge Ibla, il copione si ripete

I cinque deputati della provincia Ferreri, Dipasquale, Assenza, Ragusa e Di Giacomo, hanno presentato un emendamento che mira a ripristinare le somme

La soppressione dei fondi per la legge su Ibla è arrivata puntuale come la primavera. Il capitolo della legge 61 del 1981 è stato infatti svuotato in sede di redazione del bilancio regionale così come ormai accade da qualche anno a questa parte. L’anno scorso toccò al governo Lombardo tagliare quasi un milione di euro, quest’anno Rosario Crocetta non ha previsto somma alcuna anche se la deputazione regionale si è messa subito in moto.

I cinque deputati della provincia infatti, Ferreri, Dipasquale, Assenza, Ragusa e Di Giacomo, hanno presentato un emendamento che mira a ripristinare le somme della legge Ibla. L’emendamento è stato sottoscritto anche da altri parlamentari. La delegazione ragusana del Pd inoltre ha incontrato il presidente della Commissione Bilancio Nino Dima ed ha spiegato l’importanza della legge su Ibla anche alla luce dell’adozione del Piano particolareggiato del Centro storico, che sarebbe svuotato di ogni senso se non si potesse finanziare.