Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 994
RAGUSA - 04/04/2013
Attualità - Il neo commissario ha tracciato le linee guida

La Camcom secondo Gurrieri, idee chiare sul futuro

L’azione si concentrerà innanzitutto sui temi dell’agricoltura Foto Corrierediragusa.it

Sebastiano Gurrieri (nella foto) ha le idee chiare su come muoversi nella gestione commissariale della Camera di Commercio. Il neo commissario, insediatosi la scorsa settimana a seguito della nomina del presidente della Regione vuole infatti ricostituire gli organismi amministrativi dell’ente e mettere a disposizione del territorio strumenti e risorse che possano servire allo sviluppo.

Gurrieri ha chiarito nel corso di un incontro che la sua azione si concentrerà innanzitutto sui temi dell’agricoltura, del credito per le imprese, delle infrastrutture, del turismo, della valorizzazione dei prodotti tipici del territorio, del rapporto tra i giovani ed il lavoro, sull’università e la formazione di eccellenza, sull’innovazione, sulla necessità di un rinnovato dialogo con il governo nazionale e regionale perché opportuni interventi in linea con le attese di sviluppo della provincia siano individuati e concretizzati.

Gurrieri ha anche confermato l’attenzione dell’ente camerale per i momenti fieristici sia locali che internazionali, preannunciando non solo una particolare azione per sviluppare ulteriormente la Fiera Agroalimentare Mediterranea del mese di settembre, ma anche per intensificare i rapporti con l’Emaia di Vittoria, e promuovere missioni e presenze delle imprese ragusane anche all’estero.

Il commissario ha anche preannunciato che il 22 aprile l’assessore regionale all’agricoltura Dario Cartabellotta sarà a Ragusa per incontrare il mondo delle imprese agricole che oggi dalla zootecnia all’orticoltura vive un momento di particolare criticità. Anche il segretario generale della Camera di Commercio Arezzo ha segnalato i temi su cui si realizzeranno da parte della Camera nel 2013 alcuni progetti cofinanziati da Unioncamere e dal Ministero dello sviluppo economico, progetti che spaziano dalla legalità allo sportello turismo, dalla valorizzazione dei prodotti alimentare in funzione della dieta mediterranea alla green economy, dalla internazionalizzazione di nuove imprese verso nuovi mercati alla azione per incentivare e favorire la nascita di reti di impresa e per promuovere il recupero lavorativo nel sistema produttivo di quelle forze lavoro estromesse dalla congiuntura dell’attuale recessione.


mah...
04/04/2013 | 18.30.58
gianni

resta il fatto che il sig.gurrieri, da politico che non è più riuscito a farsi eleggere, si è ritrovato, chissà perchè e chissà come, commissario della camera di commercio... ed ha presentato pure un nutrito programma di attività, lasciando quindi intendere che non intende lasciare la poltrona tanto presto! forse ha dimenticato che è solo un commissario?