Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 633
RAGUSA - 26/03/2013
Attualità - L’esito del vertice tra il commissario straordinario Rizza e il deputato Dipasquale

Acqua pozzi B e B1 non immessa in rete idrica

Si è fiduciosi sull’evoluzione positiva dell’emergenza idrica in città. Chiavola: "Decisione lungimirante". Il presidente del consiglio Di Noia: "Sospensione è un segnale di distensione" Foto Corrierediragusa.it

L’acqua dei pozzi B e B1 non sarà immessa nella conduttura idrica comunale. Il commissario ha rivisto la sua decisione, che doveva essere operativa dal 2 aprile, alla luce delle ultime novità emerse riguardo alla disponibilità di altre fonti di approviggionamento ma anche della sollevazione collettiva rispetto alla ordinanza che sarebbe entrata in vigore la prossima settimana. Margherita Rizza si è dichiarata fiduciosa sull’evoluzione positiva dell´emergenza idrica in città, che ormai dura da oltre due mesi, a conclusione dell’incontro avuto con Nello Dipasquale (foto).

Il deputato ha infatti rassicurato il commissario sulla disponibilità immediata dei fondi concessi dalla Regione, un milione di euro, per l’apertura di nuovi pozzi. Nel frattempo per arginare l’emergenza si lavora a pieno ritmo per allacciare la rete Asi alla condotta idrica comunale. La pompa è già stata commissionata e sarà disponibile in settimana in modo da immettere l’acqua prima di Pasqua. Si lavora anche per impedire che le acque della sorgente Oro si immettano nel Ciaramite e quindi nel fiume Irminio. Le acque inquinate saranno infatti convogliate nella rete fognaria grazie ad una rete di tubi di quasi 200 metri.

Altra buona notizia è il completamento dei lavori di trivellazione di due pozzi in contrada Bruscè e S. Leonardo la cui acqua dovrebbe essere immessa in rete Sul fronte dei controlli i risultati delle ultime analisi fanno ben sperare perché non vengono rilevati valori significativi. Il commissario intanto ha chiesto a Vigili del Fuoco e Forestale di mettere a disposizione alcune autobotti facendo presente che l’ente si assumerà l’onere del carburante. Le richieste che si susseguono al centralino del comune per avere disponibilità di acqua non possono infatti essere esaudite in tempi ragionevoli ed i cittadini protestano per il ritardo con cui le autobotti arrivano a destinazione.

Le reazioni
L´esito dell´incontro a palazzo dell´Aquila è stato salutato con favore dal presidente del consiglio comunale, Giuseppe Di Noia: "Un regalo di Pasqua che ritengo assolutamente gradito da parte dei cittadini ragusani. Bisogna apprezzare la capacità che il commissario ha avuto di non perdere mai la lucidità pur a fronte di una situazione oggettivamente grave. La collaborazione istituzionale trovata con il deputato regionale Nello Dipasquale è servita, altresì, a garantire l’attivazione di quelle procedure che dovrebbero permetterci di venire fuori da questo difficile momento. L’ascolto della città, che anche il sottoscritto ha cercato di favorire nelle fasi meno semplici di questa emergenza, è risultato determinante per fare in modo che il commissario potesse decidere per il meglio, come in effetti è accaduto".

Soddisfatto anche il presidente della Commissione Ambiente, Mario Chiavola: "
E´ un provvedimento di grande attenzione Anche i risultati conseguiti a Palermo dal deputato regionale Nello Dipasquale sono serviti ad accelerare questo processo rispetto al quale era opportuna la necessaria moderazione da parte di tutti considerata la delicatezza della materia che si stava trattando".


Dipasqualecifafarelabuonapasqua
27/03/2013 | 17.49.17
carnesala

Sono davvero commosso da quanto fa per noi il buon Nello Dipasquale.
Quando c´era lui tuuto andava bene. Se ne è andato a Palermo ed è crollato tutto. Adesso basta una sua apparizione e, come regalo di pasqua, ci regala l´acqua. Che bello!!!!!
E quanto sono bravi Di Noia e Chiavola; quanto sanno parlar bene. peccato che non possa esprimere due preferenze per il prossimo consiglio comunale.