Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1176
RAGUSA - 07/03/2013
Attualità - Dall’acqua ai rifiuti, sempre di emergenza si tratta

"Partecipiamo" e la raccolta differenziata

Il Comune di Ragusa dal 30 marzo 2011 al 31 dicembre 2012 ha speso, infatti, 121.000 Euro per acquistare 1.840.000 sacchetti in PE da 70 litri per rifiuto secco e 640.000 sacchetti in PE da 110 litri per la plastica
Foto CorrierediRagusa.it

Fra le bancarelle del mercato settimanale, anche l’Associazione «Partecipiamo». Dopo il problema dell’acqua inquinata, quella della raccolta differenziata. «Siete soddisfatti di come si differenzia a Ragusa». Durante il presidio tenutosi nei pressi del mercato del giovedì sito in via Ecce Homo, l’associazione ha distribuito e fatto compilare ai cittadini del centro storico un questionario volto a rilevare il grado di soddisfazione dei cittadini in merito al servizio di «Raccolta differenziata» nel Comune di Ragusa. Quasi un centinaio di residenti hanno compilato le domande predisposte dall’associazione sui vari aspetti della raccolta differenziata.

Il presidio ha rappresentato l’occasione per lanciare un’altra iniziativa dell’associazione riguardante la distribuzione dei sacchetti di plastica a carico del comune per il corretto svolgimento della differenziata.
Il Comune di Ragusa dal 30 marzo 2011 al 31 dicembre 2012 ha speso, infatti, 121.000 Euro per acquistare 1.840.000 sacchetti in PE da 70 litri per rifiuto secco e 640.000 sacchetti in PE da 110 litri per la plastica.Tali sacchetti sono destinati ai cittadini, in maniera gratuita, per la raccolta differenziata.

«L’Associazione "Partecipiamo", al fine di favorire e incrementare la raccolta differenziata, intende offrire un servizio ai Cittadini che sono impossibilitati a ritirare i suddetti sacchetti e a ritirarli su delega per consegnarli direttamente a domicilio. A tale scopo unitamente al questionario gli interessati hanno firmato una delega ai membri di «Partecipiamo» al fine di procedere al ritiro dei sacchetti per la differenziata presso i locali dell’impresa che gestisce la raccolta dei rifiuti a Ragusa. Nei prossimi giorni saranno resi noti i risultati del questionario e quelli del servizio riguardante la distribuzione di sacchetti per la differenziata».