Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 663
RAGUSA - 01/03/2013
Attualità - Il nuovo organismo comprende le due camere già operanti nei tribunali di Ragusa e Modica

La Grua presidente della Camera penale degli Iblei

Vice presidente Bartolo Iacono. Giuseppe Rizza, Giovanni Riccotti ed Italo Alia gli altri componenti del direttivo Foto Corrierediragusa.it

E’ stata costituita la Camera Penale degli Iblei. La nuova associazione prenderà il posto delle due camere penali che negli ultimi venti anni hanno operato nei due Tribunali della Provincia, Ragusa e Modica, che avevano deliberato nelle scorse settimane lo scioglimento per dare vita ad una nuova unica associazione nella provincia iblea.

E’ stato nominato il nuovo consiglio direttivo con Presidente Saverio La Grua (foto), già Presidente e Presidente Onorario della Camera Penale di Ragusa, Vice Presidente Bartolo Iacono, già Presidente della Camera Penale di Modica e già componente della giunta dell’Unione Camere Penali Italiane, Giuseppe Rizza, già Presidente della Camera Penale di Modica, Giovanni Riccotti La Rocca ed Italo Alia.

Il nuovo consiglio direttivo convocherà al più presto, dopo le formalizzazione dell’ adesione all’Unione Camere Penali Italiane, della quale già facevano parte le disciolte camere penali di Ragusa e di Modica e delle iscrizioni dei soci, alla convocazione dell’assemblea per eleggere, secondo lo Statuto, i nuovi organi sociali.

Continuerà ad operare per la formazione e le iniziative culturali la Scuola di deontologia e tecnica del penalista intitolata all’indimenticato Giorgio Cassarino che era stata costituita già nel 2006 dalle due camere penali di Ragusa e di Modica e che ha rappresentato il punto di partenza di quel percorso che si è concluso con la costituzione anche di una unica camera penale.