Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 130
RAGUSA - 27/02/2013
Attualità - I cittadini di via Natalelli sul piede di guerra per una piazzola non gradita

Degrado a Ragusa: "Lettiera in centro"

La piazzola realizzata è solo un luogo dove scassare le ruote delle auto e portare cani e gatti a fare i bisognini. Appello al commissario straordianrio e al comandante della Polizia municipale: «Ridate decoro al sito»
Foto CorrierediRagusa.it

Nel mese di dicembre 2012, l´Amministrazione comunale decide di 
realizzare, in via Natalelli, sotto il ponte di Via Roma, una piazzola disegnata da qualche «geniale e illuminato tecnico di grande esperienza nell’arredo urbano e paesaggistico» assolutamente antiestetica e mortificante per qualsiasi parte di città, figuriamoci poi per un centro storico che si rispetti. All’ interno del perimetro costituito da un cordolo di cemento è stato inserito del «brecciolino»! Alcuni automobilisti hanno già distrutto copertoni e cerchioni a causa dell’ ingombro non segnalato.

Il brecciolino all’interno ha trasformato il tutto in una «lettiera» ideale per i bisogni di cani e gatti che, con o senza i loro proprietari (spesso incivili) gravitano nella zona. In aggiunta a questo sono state fissate
delle transenne metalliche distanti 2 metri dalle arcate del ponte al solo scopo di eliminare altri posti macchina, aumentando il totale dei parcheggi persi (strisce
bianche) compreso, addirittura, quello dei portatori di handicap. Praticamente sono
stati eliminati 15 posti liberi che davano la possibilità ai
residenti e non residenti di poter usufruire di un posto senza pagare alcun pedaggio.

Se pensiamo, dunque, a tutti gli abitanti che insistono in quell´area, e al loro 
sacrosanto diritto, per chi non ha garage, di poter usufruire di un posto macchina gratuito, appare chiara la volontà dell’Amministrazione di non preoccuparsi assolutamente (soprattutto in tempi di crisi come questo) di quelle famiglie e clienti di attività commerciali e professionali che incontrano grosse difficoltà per parcheggiare in un centro storico sempre più «blindato e spopolato» e sono costretti a estenuanti giri per accaparrarsi i pochissimi posti disponibili non a pagamento.

In una riunione indetta il 17 dicembre 2012 dall’Associazione Commercianti, (su pressione di residenti ed esercenti della zona) l’ex comandante della Polizia municipale sosteneva che tale piazzola aveva lo scopo di creare una zona di rispetto e di sicurezza necessaria, a rendere fruibile da li a poco, il vicino ascensore (mai entrato in funzione da anni), che dovrebbe collegare via Roma a via Natalelli.

L’ascensore ormai in stato di degrado, da informazioni ben precise, non è mai stato a norma non essendo stato installato a suo tempo un impianto per uso pubblico che prevede particolari accorgimenti. I residenti, invece, pensano che tutto questo sia stato architettato solo ed esclusivamente per favorire l’ingresso al parcheggio comunale a pagamento di via Dalla Chiesa e la sensazione che chiunque constata, dal turista al cittadino ragusano, alla vista di tutto ciò, è quella di stupore e incredulità per questa "lettiera pubblica gigante" (punteggiata dalla presenza di numerosi escrementi) che in estate sarà ancora di più causa di pericolosi miasmi maleodoranti.

Invitiamo, dunque, gli amministratori di questa città e il nuovo comandante della Polizia municipale a venire a visitare tale indecenza e valutare la soluzione idonea, con tecnici competenti, affinché si possa ripristinare, da un lato il decoro perduto e dall’altro il bisogno dei residenti ed esercenti di poter usufruire di più parcheggi gratuiti.