Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 772
RAGUSA - 24/01/2013
Attualità - Promosso dall’Associazione Nazionale Commercialisti. Venerdì alle 9.30 a Villa Di Pasquale

Convegno nazionale su "Economia ed etica"

Numerosi gli interventi previsti da parte di relatori di assoluta qualità e prestigio

«Economia ed etica 2009-2012: dalla crisi finanziaria alla crisi di sistema» è il tema del convegno che si tiene venerdì alle 9.30 nei locali di Villa Di Pasquale. L´evento è promosso dall´Associazione Nazionale Commercialisti e si articola su un programma di sicuro livello. Sono previsti gli interventi introduttivi di Antonietta Laterra, presidente dell’Associazione commercialisti iblei di Ragusa, di Salvatore Geraci, presidente dell’Associazione commercialisti della provincia di Siracusa, e di Marco Cuchel, presidente dell’Associazione nazionale commercialisti. Previsti anche gli interventi del presidente della Regione, Rosario Crocetta, del prefetto di Ragusa, Annunziato Vardé, del presidente del Parco scientifico e tecnologico della Sicilia, Marco Romano, del presidente dell’Ordine dei commercialisti e degli esperti contabili di Ragusa, Daniele Manenti, e del presidente dell’Ordine dei commercialisti e degli esperti contabili di Siracusa, Massimo Conigliaro.

Alle 10,45 è in programma l’intervento di Franco Valente, direttore di «Fondoprofessioni». Alle 11 prenderà il via la tavola rotonda sul tema «Il quadro socio economico» che sarà coordinata da Simonia D’Alessio del quotidiano economico «Italia Oggi». Interverranno: Carmela Elita Schillaci, docente universitaria a Catania, che porterà il «punto di vista dell’economista»; l’assessore regionale all’Economia Luca Bianchi che si soffermerà sul «punto di vista dell’ente Regione»; il vicepresidente regionale dell’Associazione nazionale comuni d’Italia, Paolo Amenta, che parlerà del «punto di vista degli enti locali»; il senatore Roberto Centaro, vice presidente della commissione Giustizia, e il deputato nazionale Marco Causi, componente della commissione Finanze, che si intratterranno sul «punto di vista della politica»; quindi Vincenzo Perricone, responsabile segmento Small business dell’area Sicilia di Banca Intesa San Paolo, che si soffermerà sul «punto di vista del sistema bancario»; infine il presidente Marco Cuchel, il presidente della Cassa nazionale previdenza ragionieri, Paolo Saltarelli, e il presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella, che espliciteranno il «punto di vista dei professionisti». Dopo la colazione di lavoro, alle 15 è previsto il seminario sul tema «Le soluzioni a sostegno dell’impresa, l’accordo, il concordato, la ristrutturazione dei debiti», con il coordinamento di Eros Ceccherini della commissione scientifica dell’Anc.

Interverranno Stefania Pacchi, docente universitaria a Siena, sul tema: «La recente riforma della legge fallimentare con le intervenute modifiche del cosiddetto decreto sviluppo»; Eros Ceccherini, commercialista in Firenze, che parlerà de «Il ruolo del professionista nelle procedure concorsuali»; Francesco Distefano, commercialista in Catania, che affronterà «gli strumenti giuridici per la ristrutturazione dei debiti»; Filippo Pennisi, presidente della sezione civile del Tribunale di Siracusa, che si occuperà de «Il ruolo del giudice nel concordato preventivo e negli accordi di ristrutturazione dei debiti»; infine, Claudio Maggioni, giudice del Tribunale di Ragusa, che si occuperà de «L’analisi del territorio».