Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 1048
RAGUSA - 05/01/2013
Attualità - E’ amministratore delegato della Caec di Comiso, resterà in carica per tre anni

Sebastiano Caggia è il nuovo presidente provinciale Ance

Due nuovi vicepresidenti, Rosamaria Chiaramonte e Giovanni Borrometi Foto Corrierediragusa.it

Sebastiano Caggia, comisano, 40 anni, sposato, è il nuovo presidente della sezione provinciale dell’Ance. (Associazione nazionale costruttori edili). Caggia succede a Giuseppe Grassia e resterà in carico per il prossimo triennio. Il consiglio direttivo ha anche eletto come vicepresidenti Rosamaria Chiaramonte e Giovanni Borrometi e Giovanni Ravalli come tesoriere. Caggia nella vita professionale è amministratore delegato della Caec di Comiso che opera dal 1982 in tutta Italia ed è il più longevo consorzio di imprese, qualificato nel campo del restauro e del’impiantistica. Il neo presidente ha rivestito dal 2003 al 2010 il ruolo di vertice provinciale del Comitato paritetico territoriale per la prevenzione per gli infortuni in edilizia (Cpt).

Il neo presidente ha ringraziato l’uscente presidente Grassia al momento del suo insediamento. Queste le linee direttive del suo programma: »I temi della green economy, dello sviluppo sostenibile e della internazionalizzazione saranno i nostri pilastri sui quali cercare di risollevare un comparto allo stremo. Specifica attenzione sarà rivolta alle problematiche delle nostre piccole e medie imprese che operano nel campo dei Lavori Pubblici e per le quali studieremo come proporre occasioni ed opportunità di lavoro all’interno del nostro comprensorio.

La valorizzazione dei generi specialmente nel campo edile è fondamentale e, pertanto, ho chiamo quali miei Vice, due imprenditori di elevata competenza e di successo, ma di generi diversi: alla Dott.ssa Rosamaria Chiaramonte, ho affidato la delega ai Rapporti Sindacali mentre al Giovanni Borromenti, ho consegnato i Rapporti interni con gli Associati. Con questa rinnovata (…e ringiovanita) classe dirigente, sono convinto, che l’ANCE saprà ben governare il periodo oscuro e la successiva crescita dei prossimi tre anni.»

(nella foto: la prima seduta del nuovo direttivo presieduto da Sebastiano Caggia)