Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1279
RAGUSA - 21/11/2012
Attualità - La circolare diramata in tutte le altre provincie siciliane non tocca la provincia iblea

Sulle strade ragusane catene solo in caso di neve

L’Anas ha confermato l’ordinanza dello scorso anno che entrerà in vigore dal 17 dicembre al 15 marzo

L´Anas ha confermato la circolare dello scorso anno per quanto riguarda l´utilizzo delle catene sulle strade del ragusano. L´obbligo del kit è previsto solo in caso di neve o ghiaccio. La nuova ordinanza emessa dall´Anas riguarda 22 strade siciliane ma non tocca la statale 194 e la Statale 115 nei tratti ragusani e fino a Francofonte.

Un sospiro di sollievo per consumatori ed utenti della strada che erano già sul chi vive alla notizia diffusasi in un primo momento riguardante un ripensamento dell´Anas rispetto all´ordinanza dello scorso anno. Anche il comandante della Polizia stradale di Ragusa, Gaetano Di Mauro, ha confermato che il suo ufficio non ha ricevuto ordinanze per l´obbligo delle catene a bordo.

La prima versione dell´ordinanza ANAS

Ritorna l’incubo catene per gli automobilisti della provincia. L’Anas ci riprova nonostante lo scorso anno sia stata poi indotta a fare marcia indietro a seguito delle pressioni e della sollevazioni delle categorie e delle associazioni dei consumatori. La controversa ordinanza emanata in questi giorni recita infatti che dal prossimo 12 dicembre e fino al 16 marzo gli automobilisti hanno l’obbligo di tenere le catene a bordo nel tratto da Ragusa a Modica e sulla Statale 514 da Ragusa a Vizzini.

A parziale modifica della circolare dello scorso anno l’Anas ha cancellato l’obbligo per quasi 9 km della statale 514 dal km 31 al km 40. Senza catene a bordo o senza avere installato pneumatici da neve gli automobilisti saranno passibili inoltre di una multa che va dai 39 a 159 euro se l’infrazione è nei centri abitati o da 80 a 318 fuori dai centri abitati. In entrambi i casi saranno decurtati due punti dalla patente. Lo scorso anno solo in extremis l’Anas modificò la circolare sui tratti provinciali limitando l’uso delle catene nei casi di presenza di neve o ghiaccio sulle strade ma non obbligando gli automobilisti a tenere, comunque, il kit a bordo.

Anche i vistosi pannelli stradali installati nei tratti interessati furono modificati in tal senso e sono ben visibili ancora sulle arterie interessate. L’Anas ha emanato ancora una volta le disposizioni riguardanti l’uso delle catene a bordo in attuazione delle norme che hanno modificato alcune disposizioni del Codice della Strada «Disposizioni in materia di sicurezza stradale» nell’intento di tutelare al massimo gli utenti della strada.