Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 442
RAGUSA - 07/11/2012
Attualità - Nonostante il taglio al contributo da parte del commissario straordinario

Da oggi la 14ma edizione della Sagra della Frittella

In programma fino a domenica nel centro storico della città Foto Corrierediragusa.it

Tutto pronto per la 14ma sagra della Frittella che si tiene fino a domenica nel centro storico. Nonostante i tagli operati dal comune, da 15 mila euro a otto mila quest’anno, e poi ancora decurtati fino a garantire solo l’abolizione dell’occupazione dello spazio pubblico, l’associazione Mariannina Coffa ha confermato di volere mantenere l’appuntamento.

I commercianti del centro storico e in particolare di via Mariannina Coffa hanno scelto di andare comunque avanti anche perché avevano già avviato la promozione dell’evento molto atteso non solo a Ragusa ma anche nel resto della provincia e in Sicilia. I commercianti si sono autotassati tutti per coprire i costi della manifestazione anche se c’è rammarico per la linea di austerità imposta al comune dal commissario. Dice il presidente dell’Ascom, Cesare Sorbo (nella foto): «Siamo molto preoccupati per le scelte che si compiono in queste settimane al Comune. L’esempio lampante è la sagra delle frittelle, evento che vede tanta affluenza in centro storico. Prima si annuncia un taglio del contributo, poi, a macchina organizzativa lanciata, si dice che il contributo non c’è più. Ma come è possibile che accada, queste non erano somme già appostate in bilancio? E’ assurdo che si sia costretti a lavorare in questo modo, senza certezze fino all’ultimo momento. L’abbiamo visto già con Ibla Grand Prize e Ibla Buskers proprio nelle ultime edizioni. Il copione si ripete anche per Festestate di San Martino e, a quanto pare, per il Natale perché da quel che sentiamo dire, non ci sarebbero più nemmeno i soldi per il contributo destinato alle festività natalizie ovvero per le luminarie e per qualche iniziativa che avevamo intenzione di proporre. E’ una mazzata che non ci aspettavamo. Non escludiamo di rivolgerci ad un legale per verificare eventuali responsabilità amministrative».

L’inaugurazione è prevista per le ore 19 con l’apertura della galleria enogastronomica e un momento musicale. Si proseguirà poi fino a domenica con la consueta ricca scelta di frittelle di tutti i gusti, oltre una trentina, e con gruppi musicali e iniziative sportive. Immancabili i gonfiabili e il battesimo della sella e altre iniziative dedicate ai più piccoli.