Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:55 - Lettori online 1475
RAGUSA - 26/10/2012
Attualità - Circa 220mila euro incassati

Soldi freschi per Ragusa dalla tassa di soggiorno

La somma potrebbe essere destinata all’organizzazione di manifestazioni per il periodo natalizio

Soldi freschi per le casse comunali a palazzo dell´Aquila. Sono i 220mila euro incassati grazie all’istituzione della tassa di soggiorno e versati dagli albergatori dalla città. La somma riguarda i pernottamenti in tutte le strutture ricettive per i mesi di luglio, agosto e settembre; i 220 mila euro incassati saranno destinati ad interventi nel campo turistico come manutenzioni, recupero di beni culturali ed ambientali ma anche promozione turistica.

La somma potrebbe infatti essere destinata all’organizzazione di manifestazioni per il periodo natalizio. Dalla tassa di soggiorno sono stati esenti i minori fino a 14 anni, le forze dell’ordine in servizio, i portatori di handicap ed i loro accompagnatori, quanti hanno avuto necessità di fermarsi in città per assistere parenti malati.


non è possibile...!
27/10/2012 | 16.58.40
gd4

220mila euro in tre mesi, cioè in 90 giorni, significa 2444 al giorno: non è possibile che abbiamo avuto 2444 presenze al giorno... ci deve essere uno sbaglio colossale! probabilmente c´è uno zero in più, e non sono quindi 220mila euro ma 22mila, cifra ben più credibile. Però, a questo punto, cosa ci vuoi fare con 22mila euro? Non era meglio lasciare stare in pace gli operatori del settore, invece di rompere loro le scatole con questa inutile e stupida tassa di soggiorno?