Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 894
RAGUSA - 10/09/2012
Attualità - I tanti presenti delusi ed infuriati per la mancata gara

Mesto "Arrivederci Estate", è saltata la gara dei fuochi

Solo uno spettacolo pirotecnico di poco meno di 15’ ha chiuso la serata

Poco meno di un quarto d’ora di fuochi e tutti a casa. E’ stata grande la delusione dei tantissimi che ancora una volta hanno affollato le strade di Marina per l’edizione 2012 di Arrivederci Estate. Quando dal molo di levante la Pirotecnica Iblea ha finito il suo spettacolo pirotecnico tutti attendevano il secondo sfidante annunciato con tanti di manifesti e comunicati stampa ma è stato tutto vano perché la festa era già finita.

Un vero e proprio giallo su quanto successo ma alla fine è emerso che il secondo spettacolo pirotecnico non era stato autorizzato dalla Questura e l’arrivederci all’estate è finito in modo mesto. Una edizione in tono minore, con poche risorse, i 12 mila euro del comune, e molte defezioni. Eppure gli sforzi organizzativi sono stati tanti con dispiego di vigili urbani, personale della Protezione civile ed allestimento di stand. Ma è mancato l’ingrediente principale ovvero lo spettacolo pirotecnico, grande assente, o quasi, della serata.

La gente è ritornata a casa arrabbiata verso le 2 consolandosi in qualche modo delle passate edizioni quando la sfida tra i vari «fuochisti» teneva con il naso all’insù per un’ora e passa.


11/09/2012 | 14.20.15
Nico

Per dovere di cronaca bisogna rettificare quanto esposto dall´articolo. Da fonti presenti sul molo. Nessun divieto dalla questura. Il secondo fuochista era pronto ma pretendeva di essere pagato tramite assegno prima di iniziare. Non è stato possibile reperire ne il sindaco, ne l´assessore e quindi si è rifiutato di sparare. Chiedete ai piu informati e non ai comunicati stampa.


fa niente
10/09/2012 | 21.17.07
giuseppe

Non fa niente l´importante che nella "terra di nessuno" cioè via tindari ,piazza dogana e stradine limitrofe ci siano state l´ennesime risse fra ubriachi dove il 118 è venuto due volte e la polizia ha dovuto mettere piede in questa realtà pre mettere in salvo un ragazzino che la solita cricca sempre presente quì stava massacrando. Ma da questo momento non disturberemo più le forze dell´ordine visto che per tanti anni non hanno fatto nulla ora ci penseremo da soli.


manifestazione cinofila
10/09/2012 | 13.52.25
paolo

Vorrei segnalare la stupenda manifestazione cinofila che si è tenuta in Piazza Torre.
Alcuni dei più rapprresentativi gruppi cfinofili siciliani e calabresi hanno allietato la seratacon delle dimostrazioni di obbendience, agility e prove di ricerca e di difesa.
Il nucleo operativo cinofilo ragusano era presente in forze.


mesti? NON VOLUTI!
10/09/2012 | 10.57.10
cristoforo nania

..la mancanza dei fuochi è stata voluta dall´ex sindaco dipasquale. Spiego i fatti. il sottoscritto è il responsabile dell´associazione "imercanti del mondo" che opera in tutto il territorio provinciale e al di fuori di questo, per quanto attiene a mostre, fiere, eventi e spettacoli. Questo agosto scorso avremmo dovuto organizzere la 15^, si badi bene la 15^, edizione della fiera estiva che si tiene a Marina di Ragusa sul lungomare Andrea Doria; la cui cosa ci è stata avversata ed impedita, e per la quale adiremo per il risarcimento danni. Cmq, sapendo che il comune era in grosse difficoltà economiche, la nostra associazione si è offerta, facendo richiesta e proposta (nero su bianco e protocollato) all´ex sindaco, di pagare due fuochi su tre. Ci è stato risposto verbalmente, "ci devo pensare". Ecco, ci ha pensato talmente tanto e bene, che è passato il mese di luglio, quindi di agosto e alla fine, l´Addio all´Estate è andata a ramengo. Mi chiedo, perchè l´ex sindaco ha rifiutato questo notevole contributo (14.000 euro)a favore della collettività? Per impedirci la fiera? L´abbiamo fatta a prescindere a Pozzallo, dando respiro economico alle attività del lungomare Pietre Nere, piuttosto che alle attività locali, che, voglio sottolineare, avevano fatto richiesta scritta all´ex sindaco di ripristinare la fiera sul lungomare, in quanto la stessa portava migliaia di visitatori e quindi di potenziali consumatori, visti i cali economici degli ultimi tempi. Cordiali saluti


disorganizzazione
10/09/2012 | 10.29.28
paolo

Non si stampano manifesti indicando spettacoli che ancora non sono stati autorizzati. Chi è venuto da fuori, tornerà l´anno prossimo?